Ricerca

9 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Vite digitali senza senso….
Le nostre vite digitali sarebbero senza senso se non ci fossero lo smartphone e il tablet. Il display di questi dispositivi è al centro dei nuovi stili di vita digitali e uno specchio sempre attivo nel quale riflettiamo il nostro essere digitale, sempre connesso, comunicante e online. Un rispecchiarsi che cancella l’ambiente esterno ma ne costruisce uno virtuale più esteso ed emozionante.
Si trova in Lifestyle
Sopravvivere nell'era digitale
Siamo sempre connessi e digitalmente attivi. Talmente occupati da rischiare il collasso. Ma lo si può evitare. Lo ha raccontato molto bene Tom Chatfiel nel suo libro 'Come sopravvivere nell'era digitale' ( Guanda, 186 pagine, 14 euro) nel qualew ha descritto i cambiamenti che la Rete e le nuove tecnologie hanno portato negli ultimi anni e qunato esse abbiano modicato aspetto delle nostre vite. Uno sguardo positvo e 'illuminista' su come il mutato paesaggio figitale abbia migliorato i nostru spazi pubblici, personalizzandoli e umanizzandoli.
Si trova in Lifestyle
Dopo la cremazione, Facebook ti offre ora la vita eterna.....digitale!
Forse non tutti sanno che sono 50 milioni i profili Facebook di persone defunte. Un adto importante che pone alcune riflessioni sull'uso di informazioni personali in rete ma che presnet anche alcune opportunità. Perchè non mantenere il propio profilo a futura memoria? Un bisogno al quale Facebook sembra voler dare soddisfazione.
Si trova in Lifestyle
Una vita digitale che duri nel tempo, nello spazio!
Ad archiviare nella nuvola i dati e le informazioni aziendali e personali ci stanno pensando tutti. Ma a collocare la nuvola e i vostri dati nello spazio ci hanno pensato veramente in pochi. Qui ne presentiamo uno: Space Colony Earth. Non per tutte le tasche.
Si trova in Blog / Tabulario
Sta nascendo un inconscio digitale?
La pervasività dello smartphone e il suo essere diventato protesi tecnica, esattamente come lo è stata la mano nel passaggio dell'essere umano alla posizione eretta, sta creando una nuova realtà fatta di interconnettività, trasparenza, nuovi linguaggi e nuove forme di civiltà. Cambia anche la percezione della realtà e quella di se stessi.
Si trova in Lifestyle
Dipendenze digitali e cure analogiche
Iperconnessi e sempre più dipendenti dalla luminosità magnetica dei display molti hanno dimenticato come organizzare il proprio tempo. In particolare quello libero, sempre maggiore anche per la scarsità di lavoro o per la sua precarietà. Saper gestire il proprio tempo libero in modo intelligente, soprattutto in un’era tecnologica come la nostra, sembra facile ma non lo è.
Si trova in Lifestyle
La solitudine dei giovani networker
Dopo dieci mesi di arresti domiciliari e a un mese dal tornare libero, un teenager senza nome ha alzato la voce per dire che non aveva più giochi con cui giocare sulla sua Xbox. Rompendo le regole che lo obbligavano agli arresti in casa, l’adolescente ha deciso di uscire di casa perché la solitudine nel mondo reale era troppo grande da sopportare, nonostante l’ampia disponibilità di contatti virtuali grazie all’accesso internet. Prima di uscire il giovane ha chiamato la polizia anticipando il suo arrivo con la richiesta di essere arrestato e condotto in prigione. Meglio stare con sconosciuti in una cella che da solo in casa e in compagnia online.
Si trova in Blog / Tabulario
Struttura e organizzazione dei social network
Le reti sociali sono diventate oggetto di interesse, conversazione e riflessione diffuse dall’apparire dei ‘social network’ online, ma sono osservate e investigate come fenomeno sociale da sociologi e studiosi da molti anni. Nell’ambito dello studio delle scienze sociali il concetto di rete sociale è diventato una metafora perfetta e ricorrente di modelli sociologici che vedono la società come una ragnatela di reti sociali ma anche come strumento per illustrare in che modo le relazioni tra le varie componenti della rete si traducono in comportamenti, pratiche e attività.
Si trova in Blog / Tabulario
Uno stile di vita più cyber savvy
Un’indagine di Kaspersky ha rivelato che nel 2020, oltre il 40% degli utenti ha intenzione di cambiare il proprio stile di vita digitale mettendo in pratica, per il nuovo anno, alcuni buoni propositi. La maggior parte degli utenti punterà a ridurre il tempo trascorso in compagnia dei propri dispositivi tecnologici.
Si trova in Lifestyle