Ricerca

113 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Death of expertise
BIBLIOTECA DI TECNOLOGIA - Sembra un libro scritto per le elezioni politiche italiane, almeno se ci si fermasse alle narrazioni mediatiche. Il tema è quello della competenza e del fatto che chi crede di averne ritiene anche di vedersi riconosiuto un ruolo superiore rispetto a quello della gente comune. Oggi però ciò non è più ritenuto vero e perchè percepito come espressione di un elitismo che deve essere combattuto (uno vale uno). Secondo Michols al contrario avere tutti gli stessi diritti non signifca che tutti dispongano degli stessi talenti, di uguali capacità e conoscenze. In particolare non tutte le opinioni devono essere ritenute valide allo stesso modo. Nella realtà attuale però sembra che il pensiero dell'autore sia condiviso da una ristretta cerchia di persone. Tutti gli altri, anche quando sono incompetenti e ignoranti, pensano di avere uguai diritti, capacità e conoscenze, senza essere consapevoli del fatto che avere forti opinioni su qualcosa non significa necessariamente conoscere qualcosa.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Ten Arguments for Deleting Your Social Media Accounts Right Now
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Una chiamata alla rivolta contro i protagonisti della Silicon valley e le loro piattaforme digitali, da parte di una delle voci più critiche sulla realtà tecnologica attuale. La chiamata non è a ribellarsi alla tecnologia, seppure non si possa definire neutrale, ma verso l'uso che ne viene fatto, soprattutto da parte di alcuni, pochi protagonisti, aziende multinazionali che stanno costruendo il loro potere e il loro successo grazie alla quantità di dati e di informazioni che sono in grado di raccogliere su chi usa le loro soluzioni e si serve dei loro algoritmi. Il nuovo libro di Lanier è in uscita a fine maggio 2018 negli Stati Uniti.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Digital dominance
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Un libro illuminante sul potere dei grandi gruppi tecnologici. Un testo che illustra come questo potere abbia superato ogni altro precedente economico nell'intera storia umana. Un libro che invita a riflettere sul ruolo economico e finanziario ma soprattutto politico raggiunto dai produttori di tecmologia e suggerisce alcune domande utili per l'autodifesa rispetto alla pressione da essi esercitata.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
How To Fix The Future
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un testo esemplare per la comprensione dell'era digitale che stiamo vivendo. Un racconto che percorre le molte rivoluzioni tecnologiche che hanno dato forma a un mondo mai visto in nessuna delle epoche precedenti. Un racconto che evidenzia il ruolo che in questo cambiamento hanno avuto smartphone, social media, Internet e altre tecnologie digitali ma che al tempo stesso ricorda come e quanto rivoluzioni precedenti abbiano a loro volta cambiato il mondo. Ciò che conta è la capcità di porre le nuove rivoluzioni al servizio dell'umanità evitando che succeda il contrario.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
The Future of Work - Robots, AI, and Automation
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un testo utile per comprendere le trasformazioni in corso nel mondo del lavoro. Trasformazioni digitali e tecnologiche fatte di automazione e robotizzazione, di intelligenze artificiali e macchine capaci di apprendere. Robot, Ai, macchine senza autista e altri congegni tecnologici autonomi e intelligenti non sono più oggetti del futuro o protagonisti di romanzi di fantascienza ma realtà già presenti nel panoerama economico e sociale della nostra realtà. Bisosegnerà tenerne conto e riflettere attentamente sulle conseguenze della rivoluzione in corso. Non soltanto per il futuro del lavoro.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Radical markets
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Un testo provocatorio che obbliga a ripensare prima di tutto il linguaggio usato per parlare dei mercati. Il mercato è analizzato dagli autori come un programma, un processore parallelo un pò antiquato che ha bisogno di essere aggiorntato. L'obiettivo è di dare risposte ai numerosi bisogni che i mercati attuali lasciano insoddisfatti e di mostrare come un modo nuovo di guardare al mercato potrebbe portare a maggiore uguaglianza, propserità e cooperazione. Il libro è inserito in questa biblioteca tecnologica per le molte pagine dedicate e i numerosi riferimenti alle rivoluzioni tecnologiche in corso.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Changing things of objects...
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Il libro in uscita a settembre 2018 presenta un lavoro di ricerca che presenta, nella voce degli autori una prospettiva nuova: "Taken to an extreme, these traditions suggest that when the ostensive experience of a thing is adequately accounted for, there is not much more to be said about its role in human affairs. However, this is no longer (if it ever was) the case as we attempt to get
 a grip on contemporary things. On the contrary, relying on user experience as an analytic frame occludes much of what goes on with and through such things, and the significant structural and functional elements that exist beneath the surface of what is perceivable on their user-facing surfaces ... Getting a grasp on
 these fluid assemblages in order to responsibly design with and within them requires moving beyond the anthropocentric viewpoint of traditional user-centered design -even as it is precisely human experience and integrity that we care about”
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Robot rights
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - L'autore è famoso per le sue riflessioni filosofiche sulla tecnologia, i cyborg e i robot. Nel suo libro si chiede, anche in modo provocatorio, se e quali diritti dovrebbe avere una semplice macchina come un robot. La riflessione condotta da Gunkel lo porta a suggerire e analizzare quattro posizioni diverse per poi proporne una quinat come quella che dovrebbe essere adottata. Le quattro posizioni rispecchiano prospettive diverse: i robot non possono e non dovrebbero avere diritti, possono e dovrebbero averne, possono ma è meglio che non ne abbiano e non possono ma dovrebbero averne. La quinta prospettiva emerge dal pensare divrsamente ma la si scopre solo leggendo il libro.....
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
The human side of digital. Era digitale, capitale umano, nuovi paradigmi
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un libro che non riflette sull'esperienza del cliente nelle sue mille forme di interazione con il digitale ma vuole attirare l'attenzione sui processi aziendali, sulle organizzazioni e sulle loro rigidità in modo che il digitale possa essere considerato come un salto di paradigma e un game changer. Il digitale introduce elementi di trasformazione continua, non è solo tecnologia ma un nuovo paradigma che modifica radicalmente l’economia, l’organizzazione sociale e delle imprese. Il libro è il prodotto del lavoro di più mani: Chiara Colombo, Alessandro Donandio, Annalisa Galardi, Valentina Marini e Luca Solari.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese
Algorithms of oppression
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - E se Google non fosse più un motore di ricerca ma un grande manipolatore capace, con i suoi algoritmi, di personalizzare e orientare la ricerca? I motori di ricerca hanno assunto un piotere enorme perchè selezionano e organizzano la conoscenza e le notizie disponibili e che si vanno cercando. E' un potere non neutrale che riflette i pregiudizi di chi li ha progettati e che emerge nella forma di razzismo, sessismo e altre manifestazioni non sempre eticamente condivisibili. Gli algoritmi di Google sono misteriosi ed è difficile affermare con certezza la loro volontà manipolatoria. E' un fatto però che in base a criteri puramente algoritmini finiscono per legittimare ciò che è vero facendoli apparire in alto nella ricerca e rendendoli per questo più credibili agli occhi di chi cerca. Il libro non è un atto di accusa verso Google e piattaforme simili ma serve ad approfondire e a riflettere sul potere degli algoritmi e sui loro effetti sulla nostra conoscenza del mondo e percezione della realtà.
Si trova in Tecnobibliografia / In lingua inglese