Ricerca

149 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
SOFFIO
Soffio[sóf-fio] leggera emissione d’aria intermittente a profondi respiri di aria calda e fredda.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
LIBERTA' [2]
libertà (libertate e libertade) [dal lat. libertas -atis]. Per anaologia emancipazione, affrancamento, indipendenza, autonomia, autodeterminazione, libero arbitrio, potere decisionale, anarchia. Può essere vigilata, provvisoria, manipolata, limitata, temperata, di opinione, di pensiero, di parola e espressione, politica e religiosa, di stampa e di informazione, di riunione e associazione, sindacale, di movimento, personale e individuale, di voto, di domicilio, di iniziativa, ecc.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
GENITORIALITA'
GENITORIALITA’: Parola di recente coniazione, derivante da GENITORE, di provenienza latina, quale participio passato (genĭtor -oris, der. di genĭtus) del verbo gignere, col significato di generare, quindi produrre, realizzare, creare. Generare, far sorgere cosa? In questo caso La Vita.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
CONOSCERE [1]
Conoscere deriva dal latino cognòscere, composto dal prefisso cum – che indica unione (come il greco syn e l’italiano con) e, spesso, con valore intensivo enfatizza il significato della parola successiva – e da gnòscere – derivato da una radice solidamente attestata tra le lingue indoeuropee espressa anche nel greco nous, che vuole dire mente, intelletto: conoscere è apprendere con l’intelletto.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
MANUTENZIONE
Dal latino medievale manutentio -onis, derivazione della locuzione manu tenere. “Il mantenere in buono stato; in particolare, insieme di operazioni che vanno effettuate per tenere sempre nella dovuta efficienza funzionale, in rispondenza agli scopi per cui sono stati costruiti, un edificio, una strada, una nave, una macchina, un impianto, ecc. Nel linguaggio giuridico, il mantenere o ristabilire nella piena efficienza il possesso di un immobile o di un diritto reale su un immobile altrui.” Nel suo significato comune, “manutenzione” è una parola che descrive l’azione di un soggetto su un oggetto. Un rapporto sicuramente di cura, volta a prolungare la vita dell’oggetto cui è indirizzata, ma di una cura subita passivamente e inscindibile dal possesso.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
MERAVIGLIA
meravìglia (maravìglia) [lat. mīrabĭlia, «cose meravigliose», mīrabĭlis «mirabile, meraviglioso». Sentimento vivo e improvviso di ammirazione, di sorpresa, che si prova nel vedere, udire, conoscere cosa che sia o appaia nuova, straordinaria, strana o comunque inaspettata: lieta, dolce, grata o spiacevole, dolorosa; con molta, non poca, viva, somma, immensa, attonita meraviglia
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
ETICA [1]
Etica (dal greco antico εθος (o ήθος)[1], èthos, "carattere", "comportamento", "costume", "consuetudine") è quella branca della filosofia che studia i fondamenti oggettivi e razionali che permettono di assegnare ai comportamenti umani uno status deontico ovvero distinguerli in buoni, giusti, o moralmente leciti, rispetto ai comportamenti ritenuti cattivi o moralmente inappropriati.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
DIFFERENZA
Ma che cosa significa “differenza”? Il termine risale al latino “differre”, portare qua e là, e all’antico italiano “avere qualcosa di diverso”. Ci sono molti modi di differire: fisicamente (l’uomo dalla donna, a cui possiamo aggiungere l’archetipo onirico dell’ermafrodita – l’uomo-donna – oggi diventato carne grazie alla chirurgia), ma le differenze fisiche si presentano in un numero molto minore rispetto alle differenze culturali e soprattutto psicologiche; la differenza di opinioni, da sola, non è classificabile, né quella dei punti di vista o delle concezioni.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
Il doppio oltrepassamento del virtuale
Abbiamo tutti ben presenti potenzialità e pericoli rappresentati dalla nozione di realtà virtuale, intesa come una sorta di second life, in cui sono scardinati i limiti dello spazio e del tempo; tuttavia dobbiamo guardare oltre queste applicazioni marginali, addirittura futili, per inquadrare il problema in una prospettiva molto più ampia, con effetti a cascata nel mondo della tecnoscienza, della finanza e dei media. Ancor più di questo, la grande svolta dobbiamo cercarla nel mondo umano, prima ancora che nelle tecnologie che siamo capaci di sviluppare.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
CULTURA [1]
Cultura rinvia alla forma di un participio futuro, come natura, creatura, ventura; la stessa parola latina futurus è participio futuro del verbo esse (così come presente è un participio presente – da præesse, essere di fronte – e passato è un participio passato – da passare). La matrice che genera la parola cultura è un verbo latino, còlere, che significa innanzitutto coltivare, anche nel senso figurato di avere cura, trattare con attenzione o con riguardo, quindi onorare; per estensione, perché la coltivazione implica la stanzialità, significa anche abitare. Da tutto questo prendono vita parole comuni e diffuse come: agricoltura, culto, colonia e colono, inquilino... oltre a coltivare, e cultura.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE