Ricerca

149 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
SESSUALITA'
sessualità [da sessuale]. In generale, il complesso dei fenomeni mediante i quali due organismi della stessa specie riescono a operare tra loro scambi di materiale genetico finalizzato alla conservazione della specie. Nelle specie a riproduzione agamica la sessualità si manifesta in varî modi: nei virus con scambî di frammenti di genoma, nei batterî con fenomeni di trasduzione, trasformazione e coniugazione, nei protozoi con la coniugazione, ecc.; nelle specie a riproduzione sessuata la sessualità è identificabile nell’insieme delle caratteristiche anatomiche, funzionali, comportamentali che rendono gli individui dei due sessi, a sviluppo completo, atti a unirsi e a riprodursi; nell’uomo è inoltre strettamente legata a fattori di ordine psicologico, culturale e sociale che in ogni individuo prevalgono sui fattori biologici, costituendo la base della cosiddetta vita sessuale o comportamento sessuale, teso non solo alla finalità riproduttiva ma anche alla ricerca del piacere. (Treccani.it)
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
PREGHIERA [2]
preghièra - Dalla radice indoeuropea prach- (sanscrito pracchāti = domandare, chiedere) al latino prex (genitivo, precis). In seguito, dal latino popolare precaria, sostantivazione femminile di precarius = "ottenuto con preghiere", si arriva al provenzale preguiera da cui l'italiano preghiera. La parola è strettamente legata all'atto di chiedere, di domandare. Pregare implica, primariamente, mettersi in relazione con la divinità ma anche porre delle richieste a qualcuno in segno di umiltà, sottomissione, con cortesia
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
RELAZIONE [2]
Relazioni al sing: Relazione s. f. [dal lat. relatio-onis, der. Di referre «riferire»]. Connessione o corrispondenza che intercorre, in modo essenziale o accidentale, tra due o più enti (oggetti e fatti, situazioni e attività, persone e gruppi, istituzioni e categorie, fenomeni, grandezze, valori, ecc. (Treccani.it)
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
EMPATIA [1]
empatia [composto del greco ἐν «in» e -patia]. – In psicologia, in generale, la capacità di comprendere lo stato d’animo e la situazione emotiva di un’altra persona, in modo immediato, prevalentemente senza ricorso alla comunicazione verbale. Più in particolare, il termine indica quei fenomeni di partecipazione intima e di immedesimazione attraverso i quali si realizzerebbe la comprensione estetica.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
AMARE [1]
amare [latino amare]- Provare amore, un sentimento d'amore, un sentimento amoroso, voler bene, volere un bene dell'anima, adorare, idolatrare, essere affezionato, sentire attaccamento per qualche cosa. Sentire e dimostrare amore per qualcuno, nelle varie accezioni che può avere la parola amore.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
ESTASI
èstaṡi [dal latino tardo ecstăsis, greco ἔκστασις «turbamento o stato di stupore della mente (per paura, dolore, ecc.)», derivato di ἐξίστημι «mettere fuori», «uscire di sé»]. Stato di isolamento e d’innalzamento mentale dell’individuo assorbito in un’idea unica o in un’emozione particolare; nella mistica, il rapimento dell’anima che al culmine della sua esperienza religiosa, perduta la coscienza del mondo fisico e di ogni legame corporeo, si innalza alla contemplazione del divino ed entra in immediata comunione con esso. Provare vivo godimento per cosa che riempia di sé tutta l’anima.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
INCERTEZZA
incertézza [da incerto]. – Il fatto di essere incerto. Incertitudine. Per analogia smarrimento, esitazione, esitanza, sospensione, indugio, indecisione, irresolutezza, paura, timore, timidezza, forse, se ma, titubanza, oscillazione, tentennamento, tiremmolla, ritrosia, ansietà, oscillazione. Mancanza di certezza per quanto riguarda gli esiti che una cosa può avere. Stato più o meno passeggero di dubbio circa la verità di qualche cosa o i futuri sviluppi di una situazione.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TELEFONO
telèfono [composto da tele- e -fono; il termine, di coniazione francese (téléphone) ma con altro significato, solo nel 1885 acquista, con l’inglese telephone, il significato attuale]. Dispositivo che, trasformando le vibrazioni acustiche in variazioni di una corrente elettrica e queste ultime di nuovo in suoni, consente la trasmissione della voce e di suoni a distanza (v. telefonia). L’apparecchio, dotato di un microfono e di un ricevitore, dal quale si parla e si ascolta nelle conversazioni telefoniche con altra persona lontana che fa contemporaneamente uso di un altro apparecchio uguale o analogo. Oggi evolutosi e trasformatosi, nella forma. nelle dimensioni e nelle funzionalità, in un telefonino.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
LIMITE [1]
lìmite [dal lat. limes -mĭtis]. – Confine, linea terminale o divisoria frontiera, cortina (di ferro). Qualsiasi contrassegno che ha la funzione di determinare il confine di un terreno. In senso più astratto, confine ideale, livello massimo, al disopra o al disotto del quale si verifica normalmente un determinato fenomeno. Per analogia linea di demarcazione, di delimitazione, di separazione, spartiacque, margine, orlo, ciglio, fronte, estremità, sponda, riva, costa, barriera, sbarramento, blocco, recinzione, steccato, siepe, palizzata, muretto, perimetro, contorno, fossato, trincea, solco, . Può essere temporale, spaziale, quantitativo, qualitativo, iniziale, finale, inferiore e superiore, naturale, convenzionale, artificiale, assegnato, stabilito, prestabilito, geografico, politico, processuale, di sicurezza.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
La cura tra il silenzio degli organi e il paradigma bio-psico-sociale
Cura s. f. [lat. Cūra]. Interessamento solerte e premuroso per un oggetto, che impegna sia il nostro animo sia la nostra attività. (treccani.it)
Si trova in Blog / OLTREPASSARE