Ricerca

178 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Perché la rete ci rende intelligenti (Rheingold Howard)
Un libro intelligente e piacevole alla lettura, una guida piena di sorprese per una immersione nelle tecnologie della Rete e per coltivare l'obiettivo di diventare utenti digitali e utilizzatori esperti di tutte le tecnologie di cui disponiamo. Un libro da scegleiere da parte di coloro che sono alla ricerca di un testo sui media digitali e vogliono confrontarsi con analisi profonde, non superficiali e non scontate.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
La piramide sottomarina della Dinastia Tang
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Una storia spassosa e divertente ricca di personaggi folli e incredibili, ambientata nel futuro delle multinazionali e delle nanotecnologie
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Il crepuscolo delle macchine di John Zerzan
Cominciamo con ogni probabilità ad assistere al crepuscolo effettivo del paradigma tecno-industriale, o almeno ai suoi primi segnali. Le promesse dell’illuminismo non sono state mantenute; la modernità non solo non funziona, è un disastro in continua crescita e ora chiaramente visibile. La spoliazione della vita quotidiana va di pari passo con quella dell’ambiente fisico e la crisi si acuisce. L’ultima ideologia sembra essere quella della tecnologia stessa. Ma la tecnologia sta peggiorando le cose, dalle malattie resistenti agli antibiotici alla crescente vacuità e freddezza della tecno-cultura. Siamo tutti condizionati e addomesticati da una tecnologia che continua ad avanzare. E lungo la strada spunta la verità più segreta: un’esistenza completamente mediata, protesica, non è vivere per davvero.Ci dev’essere un’alternativa e siamo al punto in cui non è più possibile evitare questa discussione.La situazione drammatica in cui versiamo ci indirizza verso una soluzione: l’abbandono volontario della modalità di vita industriale che non è una rinuncia, bensì una regressione salutare.Il rifiuto di una rottura totale corona e solidifica un pessimismo che spinge al suicidio. I nostri primi passi verso la liberazione possono essere guidati solo da visioni che non siano definite dalla realtà attuale. Non possiamo permetterci di continuare ad agire alle condizioni dettate dal nemico.
Si trova in Tecnobibliografia / Recensioni
La città e le stelle di A.C . Clarke
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Pubblicato nel 1956 il romanzo è nato allungando e riscrivendo un racconto precedente (Against the Fall of Night). Il romanzo parla di una Terra del lontano futuro nel quale la specie umana è stata sconfitta da una razza extraterrestre. Per sfuggire al dominio i sopravvissuti si rifugiano in una città, Diaspar, dove la tecnologia impera. Avendo ceduto il controllo alla tecnologia gli abitanti di Diaspar hanno perduto il loro spirito di iniziativa, vivono in modo spento e senza immaginazione. Una prefigurazione del mondo attuale?
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Cronache marziane di Roy Bradbury
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un libro che rimane nell'animo del lettore. U libro capace di emozionare e far riflettere. Un libro ricco di perle, un classico della letteratura di fantascienza, un esercizio di stile da parte di un maestro, una infinità di messaggi che riempiono di significati i molteplici racconti di una colonizzazione di Marte che l'uomo sta sognando ancora oggi.
Si trova in Tecnobibliografia / Fantascienza
Critica della ragione artificiale
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - "Quello che caratterizza l’intelligenza artificiale, al di là dei discorsi confusi che le girano intorno e delle sempiterne litanie sulla fine del lavoro, sui vantati progressi della medicina o sull’ottimizzazione ormai quasi totale del funzionamento delle aziende, è l’estensione di una “sistematica”, o scienza della classificazione e delle relazioni, destinata a essere applicata a tutti gli ambiti della vita umana." - Eric Sadin
Si trova in Tecnobibliografia / Filosofia e tecnologia
Educare robot? Pedagogia dell'intelligenza artificiale
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - L'intelligenza artificiale è oggetto fisso della narrazione mediatica del momento. Si parla delle sue potenzialità presenti e ancor più di quelle future, oltre che dei rischi e degli effetti che avrà sulla vita di tutti i giorni. Secondo Malavasi quello che manca è uno sforzo educativo rivolto a tutte le professionalità coinvolte nello sviluppo delle menti artificiali e di quelle umane, in contesti sempre più mediati tecnologicamente e caratterizzati dalla continua interazione con le macchine.
Si trova in Tecnobibliografia / Intelligenza Artificiale
Solitudini connesse
BIBLIOTECA TECNLOGICA - Cosa è meglio, la vita perennemente connessa dentro ambienti virtuali vissuti come reali o la vita senza connessioni di un tempo? Senza dare risposte definitive l'autore del libro offre sul tema numerosi spunti interessanti di riflessione per una relazione con la tecnologia. Una relazione mediata tecnologicamente e nella quale tutti ripongono molte aspettative ma che è anche condizionata dal modo con cui è vissuta l'interazione con il mezzo tecnologico.
Si trova in Tecnobibliografia / Social e Cyberbullismo
Le macchine del mondo antico
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Un viaggio nel tempo, dalla Mesopotamia ella Roma imperiale per raccontare le macchine che furono il motore di quelle lontane civiltà. Macchine diverse da quelle tecnologiche di oggi ma non meno rilevanti. Macchine come torchi, gru, leve, ingranaggi vari e carrucole. Strumenti resi operativi da energie alternative come i muscoli umani o l'acqua.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni
TECH IMPACT
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Uno spunto di riflessione che si propone di stimolare il confronto e di aggregare le idee e rappresenta il tentativo di coinvolgere i leader presenti e futuri invitandoli ad assumersi l'arduo compito di incentivare, far crescere ed ampliare il dibattito pubblico intorno ai temi fondanti dell'oggi, e di individuare percorsi possibili a servizio delle scelte politiche, aziendali e personali dei prossimi anni.
Si trova in Tecnobibliografia / Tecnologia e applicazioni