Segnalazioni dal mercato /

Mio fratello è figlio unico ma ha molti follower

Mio fratello è figlio unico ma ha molti follower

23 Marzo 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Un libro di Felice Di Lernia edito da Bordeaux Edizioni. Una raccolta di saggi, articoli e interventi di antropologia minima scritti da un professionista dell’ascolto e della formazione; un libro intenso, originale e ironico nel senso più filosofico del termine. Mio fratello è figlio unico (ma ha molti follower) è un ottimo strumento di lavoro e di auto-sorveglianza nelle mani dei professionisti della cura, ma anche uno stimolo al pensiero laterale e divergente, utile a chi tutti i giorni fa i conti con piccole e grandi crisi di senso, a chi si pone domande che crede di farsi in solitudine non sapendo di essere invece in buona compagnia.

Edito da Edizioni Bordeaux il libro di Felice Di Lernia (Mio fratello è figlio unico: ma ha molti follower), antropologo e cooperatore sociale come lui stesso di descrive, affronta fatti di cronaca, episodi autobiografici, immagini e pensieri apparentemente ordinari e banali da un punto di vista nuovo e seducente, smascherando tanti tic ermeneutici degli addetti ai lavori, analizzando i processi di formazione delle opinioni e l’origine di diversi cliché collettivi.

Il libro è una raccolta di vari contenuti, pubblicati in parte sul blog dell'autore o su riviste specializzate. Si presta ad una lettura non sequenziale o lineare ma scegliendo argomenti e temi di interesse, contestualizzati all'umore, al tempo e al luogo della lettura, sfogliando il suo indice o aprendo il libro a caso. L'approccio è quello dei racconti brevi o short stories che però danno forma a una narrazione, anzi a più narrazioni che si intrecciano e contribuiscono insieme a far crescere la curiosità ma anche la riflessione e la voglia di conoscenza, con conseguente ulteriore lettura.

Il libro ha una versione cartacea e una digitale, lo si trova in libreria (le librerie esistono ancora, non sono morte e sono sempre ricche di sorprese e di nuovi editori) o su uno dei numerosi negozi virtuali della Rete.


Felice Di Lernia (Trani, 1963), antropologo, si occupa di persone, sistemi, teorie e pratiche di cura in qualità di formatore e supervisore.
Ha insegnato Discipline Antropologiche all’Università di Foggia e tiene regolarmente lezioni in numerose scuole di formazione oltre che seminari in Italia e all’estero.
È operatore sociale e da trentacinque anni lavora concretamente nell’ambito dell’accoglienza e della cura.
Vive da sempre a Trani e considera questa una fortuna che si aggiunge a quella di dover lavorare ovunque.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Applix Srl

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo

SAYSOON S.r.l.

SAYSOON è la nuova Mobile Innovation Solution Factory, start-up del Gruppo GMDE...

Vai al profilo