Ricerca

26 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
#Labuonascuola: una legge che non serve a ripensare la formazione
Tutta l’attenzione della riforma della scuola di Renzi è centrata sul troppo potere assegnato ai presidi, sui sussidi alle scuole private e sulle assunzioni dei precari. Scarsa è l’attenzione sul tema principale: come ripensare la formazione nell’era digitale e tecnologica. Una disattenzione voluta, una incapacità politica, una narrazione mediatica incompleta o un problema generazionale e di conoscenza?
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Art&Tech
Dopo il corso sui Social Network che ci ha dato modo di parlare con i ragazzi di come si stia rapidamente modificando la comunicazione, oggi vi racconteremo una storia che riguarda l'arte, la creatività e le tecnologie. A Scuola col Tablet è lieta di ospitare Marta Sabbia, professoressa di Arte e Immagine presso la scuola secondaria di primo grado Antonio Gramsci di Mulazzano, con la quale abbiamo organizzato e realizzato una lezione di Art&Tech.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
Avvistare nuovi orizzonti
Riflessioni su come realizzare innovazione di valore per la micro, piccola e media azienda italiana - Parte II: I nuovi confini della formazione e della consulenza organizzativa
Si trova in Blog / Disruptive projects
Back to School
Che cosa può imparare la formazione aziendale dalla formazione scolastica? Format incentrati sull'elogio delle differenze e sull'allenamento alla condivisione e alla collaborazione. Nella pratica dell'apprendimento, quali meccanismi mettono in gioco, ragazzi, insegnanti, genitori? Lo stimolo delle intelligenze multiple, necessarie per adattarsi alla complessità, ha consentito di far emergere creatività, talento e approccio collaborativo, attraverso l'uso delle tecnologie.
Si trova in Blog / Disruptive projects
Cambi di rotta: da rosso a blu
Consulenza strategica, formazione manageriale e competizione agguerrita... la terza parte della nostra ricerca prosegue seguendo la rotta tracciata da Strategia Oceano Blu.
Si trova in Blog / Disruptive projects
Ceci n'est pas une tablette...
Intervista surreale a Maria Montessori: "Gli strumenti di sviluppo che abbiamo messo a punto per esercitare il riconoscimento delle forme, il tatto, la sensazione del colore e musicali sono esperienze reali che danno una tale energia al bambino da renderlo esuberante di fronte ad attività più complesse quali leggere, scrivere e contare."
Si trova in Blog / Disruptive projects
Didattica innovativa grazie a nuove tecnologie di Realtà Aumentata
Alle prese con le ricadute nefaste e imprevedibili della legge sulla Buona Scuola, la scuola italiana non ha certamente dimenticato la rivoluzione tecnologica che sta trasformando da anni le forme della didattica e quelle dell'apprendimento. Finita e consolidatasi la mania del tablet, digerita una rivoluzione-non-rivoluzione che sembrava destinata a cambiare la didattica in classe e che non lo ha fatto, oggi dirigenti e docenti possono dedicare maggiore tempo a nuove tecnologie e soprattutto a una diversa e più matura riflessione sul ruolo della tecnologia a scuola.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
E se la tecnologia rendesse obsoleto e inutile l'insegnamento in classe?
L'apprendimento al di fuori dell'aula scolastica è sempre stato possibile, oggi lo è di più. Una volta definiva la distinzione di classe e di genio, oggi è diventato più egualitario grazie al possesso di apparti tecnologici e alla conoscenza diffusa della tecnologia. Smartphone, tablet, cloud computing, Realtà Virtuale e Aumentata, APPlicazioni e macchine intelligenti stanno cambiando in profondità il modo di apprendere tradizionale. L'aula e l'insegnante saranno sempre entità necessarie ma forse già oggi lo sono un pò meno o lo sono in modo diverso.
Si trova in Blog / A scuola con il tablet
L'evoluzione dell'università telematica
Oggi il panorama delle istituzioni universitarie sta cambiando profondamente, grazie all'incredibile successo delle università online, sempre più oggetto di desiderio da parte di studenti intenzionati a conseguire una laurea particolarmente valida da un punto di vista formativo.
Si trova in Focus Italia / Soluzioni e applicazioni
Meet No NEET (Not in Education, Employment or Training)
Segnaliamo volentieri un progetto di Microsoft Italia che si rivolge a ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non seguono alcun corso di formazione. Il progetto è finanziato da da Microsoft Italia e dalla Fondazione Mondo Digitale e non poteva non essere menzionato e sostenuto anche da SoloTablet.
Si trova in Segnalazioni