Progetto /

Dicono di Noi

Dicono di Noi

17 Gennaio 2021 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Online dal 2010 SoloTablet ha interagito con migliaia di persone e centinaia di realtà aziendali, organizzazioni, liberi professionisti con i quali ha contribuito a diffondere la cultura delle nuove tecnologie. Sempre proponendo un approccio critico, riflessivo sulla realtà trasformata tecnologicamente e in fase accelerata di trasformazione digitale. In queste interazioni SoloTablet ha sempre accettato contributi critici e feedback, anche negativi. Molte sono però state anche le testimonianze di affetto e di sostegno al nostro progetto. Queste testimonianze sono distribuite nel portale e sono leggibili all'interno delle numerose interviste pubblicate nel tempo. Qui ne diamo un riscontro limitato.

Hanno parlato bene di SoloTablet:


Massimiliano Bavieri

È un'ottima occasione per riflettere su temi che riguardano tutti, visto che ormai nessuno vive al di fuori del mondo della rete. Mi pare che questo vostro progetto percorra una strada che può portare a buoni frutti: è necessario continuare su questa via di una riflessione che coinvolga il filosofare – spesso messo da parte dalla maggior parte della cultura contemporanea in quanto modo pre-scientifico di affrontare i problemi.


Davide SartiniVice President, Chief of Sales & Marketing UNIFIL 

È un’iniziativa straordinaria: il vostro impegno e la passione in merito alla divulgazione e promozione della tecnologica è ammirevole. Credo che abbiate colto un punto fondamentale: l’urgenza di interrogarsi sulle tecnologie e su come la cultura e la diversità siano un valore.


Rinaldo RiccioDocente Filosofia e Scienze Umane MIUR-Centro Studi "Sapientia srl" Docente Tutor UniSa-UniSOB ✒fiorivivi.com

Conosco da poco il progetto SoloTablet, e devo dire ne ho una buona impressione.

Tematiche complesse trattate e proposte con professionalità. Si cerchi ulteriormente di far “arrivare” a più persone-utenti il progetto, guarda caso, proprio con le tecnologie e i nuovi social.

Christian Negri, dottore magistrale in Filosofia (estetica e etica

Mi pare un progetto interessante e il sito web, ben fatto. Trovo ben pensato il sistema dell’intervista “offline” con domande scritte. Permette una migliore riflessione in un giusto tempo. Per l’eventuale miglioramento lo affido a voi, certamente più competenti nel gestire il progetto. Comunque, complimenti per l’iniziativa.


 

Claudia Faita, filosofa e Insegnante di scuola superiore

"Il progetto è davvero stimolante. C’è un fermento intellettuale che l’attuale modello di comunicazione mediatica rischia di sopire. Iniziative come questa hanno il merito di non assecondare le leggi del mercato e perseguire finalità più alte legate alla diffusione e disseminazione del sapere. Suggerisco di resistere su questa linea!"


 

Alessandro Mattioli, consulente filosofico, specializzato in antropologia esistenziale e professore di storia e filosofia.

"SoloTablet è un progetto magnifico, una delle poche voci fuori dal coro, che analizza le cose da un forte livello culturale ed educativo, che va al fondo degli aspetti e dei concetti, analizzandoli da diversi punti di vista anche e soprattutto scientifici."


Marta Bertolaso, Director of Academy Digital Humanities & Human Centric Hub presso Deep Learning Italia, Associate Professor Campus Bio-Medico

"Alla luce della situazione che stiamo vivendo, il progetto SoloTablet è in linea con la necessità di sviluppare e condividere una riflessione critica sulle nuove tecnologie. Strumenti come questi sono preziosi nella misura in cui riescono a raggiungere sempre più persone e a tematizzare questioni che altrimenti rischiano di rimanere chiuse in ambienti accademici o istituzionali tardando a dare il loro contributo alla vita reale delle persone."


Luis Restrepo (Teologo e fiosofo)

"Il progetto SoloTablet è davvero interessante e merita di essere conosciuto da più persone. È essenziale che il suo manifesto diventi sempre più presente nella comunicazione delle nuove tecnologie."


 

Giuseppe Goisis (filosofo)

"Penso bene del progetto “Solo Tablet”, di cui ho considerato la documentazione disponibile: mi sembra inoltre che abbiate fatto un lavoro eccellente, e che anche i testi di relatori o intervenuti siano, in genere, sostanziatosi e di qualità. 

Qualche suggerimento credo di averlo sparso, qua e là, nelle risposte: mi sembrano, a considerazioni fatte, sottolineature di mero buon senso e ricavate dall’esperienza. Termino con questa brevissima osservazione: poca conoscenza delle questioni evocate conduce alla presunzione, o anche a delle improvvisazioni fatali e solo una più grande, profonda conoscenza può ricondurci sulla via di un equilibrato umanesimo reintegratore."


Marco Salucci (filosofo)

"Il progetto è interessante non solo perché si colloca all’interno del tradizionale confronto tra filosofia e tecnica ma cerca anche di far dialogare il mondo dell’impresa e quello della filosofia. Credo però che il titolo SoloTablet sia un po’ penalizzante perché suggerisce un campo di interesse molto più ristretto rispetto ai temi che in realtà vi si trovano affrontati."


 Lorenza Saettone

"SoloTablet è un ottimo spazio! Vi consiglio di restare su questo binario, proseguendo “on the road”. La strada di questa BIT generation chiede di approfondire i temi del digitale, dell’ecologia, dell’inclusione e farlo attraverso gli occhi delle eccellenze italiane che cotidie si dedicano alla critica dei media online e delle tecnologie digitali è estremamente importante, anche perché si offrono ai giovani alternative agli influencer di Instagram e si dà modo all’Intellettuale stesso di tornare “utile”, di tornare l’innesco per il lume della ragione."


la redazione de lanottolafilo.com

"La redazione de La Nottola si complimenta con SoloTablet, con la speranza di poter da luce a una costruttiva collaborazione."


Mauro Zamberlan

"Trovo che SoloTablet sia un sito ricco di spunti e riflessioni. Consigli per migliorarlo? A mio parere si potrebbe puntare sui formati video e podcast per incrementare la diffusione dei contenuti e coinvolgere così un più ampio pubblico."


Marco Nuzzaco, insegnante di filosofia ed etica presso la Notre Dame High School di Norwich, UK

"Penso che SoloTablet sia un progetto davvero utile, e per questo dovrebbe avere più risonanza.

Personalmente mi ha dato l’opportunità non solo di riflettere meglio sulle mie idee, ma anche di confrontarmi con altri esperti ed appassionati su tematiche importanti. Un confronto e un dibattito che mette in gioco voci diverse non è mai una cattiva idea.

Tra le varie interviste di questa rubrica ho notato tante idee buone.

Al posto di soffermarsi esclusivamente sulle differenze dei singoli punti di vista, credo sia importante sottolineare quello che di buono abbiano da offrire. Questo è sicuramente un buon segno, il segno che una riflessione sul digitale che non perda di vista l’umano, se è possibile diventa allora necessaria.

Bisognerebbe partire da queste idee buone, raccoglierle e metterle insieme per cercare di divulgarle il più possibile."


 Davide Ubizzo , Consulente filosofico presso MIUR

"Il progetto SoloTablet lo trovo ottimo esattamente perché va nel senso dell’incremento e dello sviluppo di una sempre maggior consapevolezza nell’utilizzo delle tecnologie digitali e di una attenzione alla educazione e alla cultura digitale.

Trovo inoltre funzionale l’approccio multidisciplinare e collaborativo. Non credo abbia bisogno di consigli."


Lucia de Grimani

"Mi piace molto Solotablet perché è un concentrato di cultura ed uno stimolo costante a porsi domande. Viviamo una realtà caratterizzata da velocità e distrazione in cui spesso siamo portati ad evadere, Solotablet ci riporta al centro dei nostri pensieri, al centro di noi stessi"


 

Sabrina Francavilla, Consulente filosofico

"Non conoscevo questo progetto. Ho visitato il sito e devo dire che è molto interessante.

I temi vengono sviluppati in maniera competente e approfondita.

Credo che il metodo delle interviste sia molto buono per poter mostrare al lettore diversi punti di vista e arricchire, in questo modo, il suo panorama."


Annarita Dibenedetto Counselor filosofico

"Ho accolto questa opportunità con gratitudine perché penso che il progetto rappresenti uno spazio per gettare stimoli, per aiutare le persone ad avere consapevolezza, ampliare la loro riflessione.

Credendo nel potenziale del dialogo e del confronto reciproco – quello che definiamo synphilosophein –, penso possa essere molto utile dare la possibilità ai lettori e agli autori stessi di interagire tra di loro, facilitando gli scambi e tendere così ad un ulteriore arricchimento reciproco. "


Nausica Manzi, Writer and Philosophical consultant. Filosofo esperto di etica e filosofia pratica nel mondo dell'azienda. Mediatore.

 "Il vostro progetto credo sia davvero interessante soprattutto in un periodo come questo, in cui è maggiormente necessaria la conoscenza, la consapevolezza e la volontà di rinnovare e cambiare la realtà che abitiamo. "


Gerardo Ricciardi,  Professore presso Ministero Istruzione, Universita' e Ricerca

"Penso che il vostro progetto “Solo Tablet” sia un progetto importante, direi necessario. Per condividere e far conoscere la vostra iniziativa suggerirei il coinvolgimento delle scuole, senza preclusioni verso alcun livello di istruzione, in considerazione delle diverse fasce di età."


Cosimo Accoto, Visiting Scientist presso il Sociotechnical Systems Research Center del MIT di Boston e autore del libro Il Mondo Dato

"Suggerisco infine ai lettori di continuare a frequentare SoloTablet perché, come ho già avuto modo di condividere con Carlo Mazzucchelli, rappresenta un ambiente formativo ed educativo su questi temi unico sia attraverso questa serie di interviste sia per le rubriche presenti come quella relativa alla bibliografia tecnologica, veramente ricca e aggiornata."


 Gianni SpulcioniHR Manager - Formatore - Esperto di Corporate Governance, Sistemi di controllo interno, Sicurezza

"Splendido progetto! Insistere, insistere, insistere…"


Rocco Barbaro, Sociologo, Antropologo, Scrittore, Videomaker

"È un progetto interessante per leggere i cambiamenti in atto nella contemporaneità. Bisogna ascoltare una pluralità di punti di vista e poi trovare un’integrazione efficace."


Vincenzo Cuomo, insegnante di filosofia e docente di Estetica dei nuovi media presso l’Accademia di Belle arti di Napoli.

"Penso che sia un progetto intelligente e utile. Vi ringrazio molto."


Pietro Piro

"Offrire accoglienza e ascolto delle opinioni altrui è la base per costruire la comunità futura. Una comunità concreta in cui uomo e tecnologia dialogano continuamente per il bene profondo della madre Terra."


Mario Farinella Scrittore e Filosofo Esecutivo

"Al momento non ho suggerimenti, apprezzo l’ideazione di un portale che abbraccia sia l’informazione che i suoi effetti negativi. Siamo sempre restii ad ascoltare la criticità di un idea o di ciò che facciamo per non dover comprendere di essere in errore. Faccio i miei complimenti, si nota l’enorme lavoro che c’è alle spalle."


 Vittorio Alberti filosofo e storico, è membro della Consulta scientifica del Cortile dei Gentil

"Restate aperti e efficienti. In Italia c'è un problema grave: c'è poca gente che sa lavorare bene."


Tommaso Tosi, saggista filosofico, scientifico e tecnologico nonché fondatore della comunità Filosofia e Scienza

"È un progetto indubbiamente interessante, piuttosto originale ed anche socialmente utile considerando il bisogno urgente che c'è di sensibilizzare i temi trattati e di introdurli alla discussione pubblica."


Franco Cracolici Medico Agopuntore - Direttore della Scuola di Agopuntura Tradizionale Cinese della Città di Firenze.

"Sento che c’è un grande potenziale che devo ancora esplorare. Lo avverto sicuramente come un luogo qualificato di incontro di intelligenze e oggi è irrinunciabile far parte di una rete che garantisca una sinergia funzionale di competenze e visioni comuni."


Edoardo Matteibusiness & technology consultant, consulente di comunicazione digitale e docente di Teoria e Tecnica dei Media Digitali

"Progetti dedicati alla riflessione filosofica del digitale sono pochi e vanno premiati e conosciuti."


Alberto Romele, ricercatore all’università di Porto e all’università di Digione

"Credo che in Italia ci sia bisogno di progetti simili.

Per me è stata una grande possibilità, parlare a ruota libera, senza bisogno di dover disciplinare troppo il mio pensiero come invece devo fare in contesti accademici. E in più in italiano! Per un lettore, spero che questa intervista possa dare non risposte ma suscitare questioni.

E spero che il progetto SoloTablet diventi un punto di riferimento in questo senso."


Davide Dell'Ombra editor, correttore di bozze, traduttore e...filosofo

"Ritengo importante che i lettori a spasso nella rete vengano informati sulle possibilità e sui rischi della rete stessa, su ciò che essa in sostanza può offrire e sui modi in cui possa essere usata."


Claudio Gagliardini, Online Marketing Specialist e co-fondatore di seidigitale.com

"Progetto molto interessante e completo, ho davvero poco da annotare se non fare i complimenti. "


 Remo Bassetti, scrittore, giornalista, professionista giuridico, ideatore e direttore della rivista Giudizio Universale

"Voglio veramente fare i complimenti per la completezza dello sguardo. La bella notizia per lei è che di spazi come Solo Tablet ce ne sono pochi…che però è anche una brutta notizia, ovviamente!"


David De Biasi co-fondatore del Network Transumanisti Italiani e filosofo per vocazione.

"Il vostro progetto è certamente encomiabile in quanto i contenuti invitano e stimolano a riflettere sul nostro rapporto con la tecnologia pertanto mi auguro che si arricchisca di contributi interessanti in modo da renderlo anche una risorsa preziosa per tutti coloro interessati a capire, scoprire, approfondire quale direzione etica dobbiamo intraprendere verso un un futuro umano in cui tutti possano avere equamente accesso alle tecnologie che aumentano le nostre libertà."


Stefano Petruccioli, filosofo, blogger e docente di scuola superiore

"Riflettere sulle nuove tecnologie, sulla rivoluzione digitale, è una sfida irrecusabile per chiunque, e a maggior ragione per chi si occupa di filosofia e per chi è impegnato nel mondo della scuola. L’opportunità di riflettere su certe tematiche è perciò preziosa e meritorio è l’impegno e lo sforzo da voi profuso nello spingere ognuno a tale riflessione, così come nell’allargare il dibattito e nel favorire lo scambio e la circolazione di idee."


Rossella Fabbrichesi  Docente di Ermeneutica filosofica all'Università degli studi di Milano e autrice del libro Cosa si fa quando si fa filosofia.

"Penso che iniziative come la vostra, che uniscono riflessioni di natura sociologica e culturale, in senso vasto, all’attenzione per temi filosofici siano encomiabili.

La filosofia ha per altro sempre avuto un’anima pop, diciamo così. Ha sempre amato più le piazze (oggi virtuali) che le accademie, più l’agorà dello studiolo privato. Socrate camminava nei vicoli della sua Atene, tra i suoi concittadini, interrogandoli, dialogando con loro e traendone spunti per la sua filosofia.

Intervenire all’interno di spazi pubblici come il vostro ha per me lo stesso significato."

 

 

Marco Bastianelli dottore di ricerca in Filosofia e scienze umane

"Apprezzo il tentativo di far convergere esperienze culturali di diversa provenienza in una discussione su temi di grande attualità. Non ho suggerimenti particolari, salvo forse uno: non chiediamo solo agli adulti, proviamo a sentire anche la voce dei più giovani, magari con una specie di concorso letterario rivolto alle scuole..."


Giorgio Griziotti, uno dei primi ingegneri informatici usciti dal Politecnico di Milano e autore del libro Neurocapitalismo, mediazioni tecnologiche e linee di fuga (Mimesis 2016)

"Sono stato favorevolmente sorpreso dal fatto che un sito dedicato agli usi professionali dell’informatica allargasse i suoi orizzonti ad una visione di critica sociopolitica delle tecnologia. E’ un esempio raro e prezioso e non posso che incoraggiarvi a continuare su questa buona strada."


Giorgio Schivo, Manager, insegnante, imprenditore, web content editor e .... filosofo

"Il progetto mi sembra contemporaneo e interessante, proprio perché ha come base l’idea di condividere e “mischiare” contenuti, mentalità e punti di vista come a generare un unica realtà in grado di dare risposte rapide e pertinenti; una necessità di ritmo e qualità indispensabile per esistere e proporre qualcosa di valido e che crei valore."


Alberto Giovanni Biuso professore associato di Filosofia teoretica nel Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania

"Penso che il vostro progetto SoloTablet sia un modo intelligente di utilizzare la Rete e non credo che abbiate bisogno dei miei consigli :-)"


Bianca Cavallini Psicologa del lavoro - Work & Organization Psychologist - HR Training and Consulting

"Trovo il Portale davvero di ampio respiro e molto interessante. Gli argomenti trattati sono diversi e sfaccettati e proprio per questo sarebbe di impatto inserire una rubrica gestita da un gruppo di nativi digitali adolescenti che parlino di tecnologia. Sentire la loro voce. Ascoltare cosa hanno da dire. Butto lì l’idea!"


Gianluigi Bonanomi, giornalista hi-tech, autore, formatore e consulente aziendale sui temi del digitale.

"Penso che il progetto SoloTablet sia qualcosa di unico nel panorama editoriale tecnologico on-line: personalmente apprezzo molto il taglio culturale che gli avete dato. Del resto l’informatica deve essere ripresa in mano dagli umanisti, che possono dare un contributo fondamentale per la crescita dell’intero movimento."


Silvia Marigonda, ingegnere e umanista (archeologa e antropologa) 

"Trovo l’iniziativa molto interessante, soprattutto per il carattere multidisciplinare (non solo tecnologia, ma anche stili di vita ad essa legati), di cui le “interviste filosofiche” sono un notevole esempio. Complimenti!"


Maria Giovanna Farina, filosofa, consulente filosofico, scrittrice e trend cultural blogger

"E' importante ciò che fate, colma un vuoto. Inoltre fornisce riflessioni utili per avviare il confronto che auspico."


 

Fabio Cittadini, teologo e consulente editoriale di Città Nuova Editrice e autore di Introduzione alla vita cristiana di un politico

"Penso che sia un buon progetto. Mi sia consentita una battuta. Credo che il progetto, perché vuole dar vita ad un dibattito, debba chiamarsi “Non solotablet”. Sarebbe bello poter dare avvio a corsi sull’uso corretto delle nuove tecnologie attraverso iniziative che mettano a confronto diverse generazioni."


Timothy Radcliffe OP un frate domenicano, ex Maestro dell'Ordine dei Predicatori e autore di numerosi libri (per conoscerli) 

"Penso che SoloTablet sia un’iniziativa fantastica e sono ansioso di vedere come si svilupperà."


Patrizia Morgante, Communication Officer della International Union of Superiors General

"Ho scoperto questo progetto grazie a Facebook e ora lo seguo perché mi aiuta a pensare; mi piace l’approccio aperto e dialogico. Forse andrebbe fatto conoscere di più. Oggi non basta scrivere un buon articolo, è necessario trovare il giusto canale perché le persone lo leggano. Siamo sommersi da parole e stimoli. Invito gli amici di SoloTablet (spero posso chiamarvi così) a usare di più i social per promuovere i loro ottimi contenuti, riportando anche brevi citazioni degli articoli per stimolare la curiosità a cliccare sul link che porta al testo completo. Forse si potrebbero aggiungere delle brevi interviste video, con pillole brevi sulle tecnologie."


Daniele Aucone, frate domenicano, teologo e Promotore dei Mezzi di Comunicazione per la Provincia Romana.

"Coinvolgere persone di vari ambiti per raccogliere prospettive diverse sulla tecnologia e sul suo utilizzo potrebbe essere un bel servizio di informazione e di scambio, mostrando come nessuna questione sia “un’isola” e lasciando naturalmente ai lettori la libertà di cercare ulteriori approfondimenti e di maturare la propria idea riguardo ai temi trattati."


Cosa dicevano di SoloTablet nella sua prima versione dedicata alle aziende e al mercato della Mobilità

 

YURI FRAU 

"Fantastico progetto! È un'ottimo “faro” per tutti coloro, imprenditori e non, che si vogliono avvicinare ai tablet per la prima volta o che si vogliono tenere al passo coi tempi."

Nicola Mastrorilli — Realthink

"Iniziative come quelle di SOLOTABLET sono fondamentali per diffondere cultura mobile e per dare visibilità a chi propone soluzioni e servizi in questo settore. L’iniziativa è molto completa..." - Nicola Mastrorilli — Realthink


Fabrizio Bernasconi di B.WEB

"Ben vengano i portali che si occupano di questo argomento. Nessuna idea da suggerire per il momento."


Dario Turco, Amministratre Unico del gruppo Agilex

"E' un'ottima iniziativa in quanto, secondo me, i servizi e le app offerte dal mondo Mobile sono troppo vaste e quindi creare una comunicazione mirata e professionale non può che essere di aiuto sia al mondo consumer che a quello aziende."


Francecso Federico Head of Strategy presso Doxa Digital, società del Gruppo Doxa

"Era ora! Penso che quanto i tablet avranno superato alcune pesanti barriere all’adozione (as esempio accesso a device esterni, trasferimento dati e compatibilità con applicazioni esistenti) invaderanno le aziende in modo pervasivo e in molti casi sostitutivo delle tecnologie esistenti.

Fare chiarezza su questa nuova tecnologia, in modo specifico per le imprese, credo sia davvero utile in questo momento storico."


 Giorgio Perassin, uno sviluppatore software

"Molto interessante. Siete un passo avanti sulla classica informativa tecnologica. Tutti i manager aziendali dovrebbero consultare il vostro sito per capire dove dovrà andare la loro azienda."


Fernando Giacco di Agorà Telematica

"Ottima l’idea di creare un canale specifico per il settore. Continuate così e grazie."


Vincenzo Accardi

"Ottimo blog che affronta finalmente delle tematiche un po’ diverse dal solito."


Fabrizio Aliani di Diginet srl 

"SoloTablet è un’ottima risorsa e un modo per tenere le antenne sul mercato e sui suoi protagonisti."


 INTESYS

"Avere dei riferimenti online con informazioni aggiornate relative al mondo mobile è molto importante, SoloTablet può diventare un punto per la raccolta e lo scambio di informazioni relative a questo settore in ambito business."


Fabio Confalonieri Socio di Zero Computing

"Un'ottima iniziativa di diffusione di conoscenza, in un ambito come quello dei Tablet e dei dispositivi mobile in generale, che sta diventando rilevante sia nell'attività di business che nella vita quotidiana. Ottimo l'approccio tecnico e professionale, per rivolgersi a manager e professionisti oltre che ai consumatori attenti al mondo mobile."


Samuel Michelot, fondatore di MosaLingua

"Davvero un’iniziativa interessante soprattutto per questo originale focus sul mondo dei tablet, necessario a mio avviso perché si tratta di dispositivi caratterizzati da proprie particolarità."


GigiApps

 "Mi sembra un progetto editoriale davvero ben fatto e interessante. Non e’ il solito portale con le notizie che si trovano un po' ovunque ma riflessioni e contenuti che danno una visione a 360° di tutto il mondo che gira intorno ai tablet e ad al mobile."


Maurizio Basso di Hellonet

"Un progetto assolutamente interessante. un collettore di informazioni preziose per chi come noi deve confrontarsi quotidianamente con un mercato cambia a una velocità incredibile."


Giacomo Balli

"Penso sia fantastico. Servono sempre fonti d’informazione, specialmente se vengono trattate notizie e temi di qualità, scelti piuttosto che riportare tutto ciò che succede; è una marcia in più."


Pietro Carratu di Bluzz

"SoloTablet è un progetto interessante ed utilissimo; è indispensabile avere un editore specializzato in questo settore in forte sviluppo."


Luigi Marino, iOS Analyst Software Engineer & SEO Specialist, di CREACT

"Una iniziativa interessante che da voce sia a chi fa della ideazione&realizzazione di idee mobile il proprio core business sia per l’utente finale che ha necessità di avere risposte puntuali e precise"


 

Andrea Rattini di appYtech S.r.L

"E' sicuramente una lodevole iniziativa. In un settore effervescente come quello delle soluzioni mobile per l'azienda e' molto utile avere strumenti e luoghi dedicati all'analisi ed alla condivisione delle idee."


Algoritma

"Devo essere sincero, non conoscevo l’iniziativa SOLOTABLET ed è stata una felice scoperta e ora ne seguo con interesse tutti gli articoli (soprattutto grazie a Twitter). Mi sembra davvero una bella iniziativa che, a differenza di altri blog tematici, annovera diverse professionalità e il taglio dei post è sempre di un certo spessore qualitativo."


INTESYS

"Avere dei riferimenti online con informazioni aggiornate relative al mondo mobile è molto importante, SoloTablet può diventare un punto per la raccolta e lo scambio di informazioni relative a questo settore in ambito business."


Franco Scalvi di New Sign Design

"Un'iniziativa come SOLOTABLET, volta a promuovere uno specifico mercato italiano in rapida e grande evoluzione è un esempio da imitare e sostenere, soprattuto in un periodo di crisi e difficoltà."


Dario Turco, Amministratre Unico del gruppo Agilex 

"E' un'ottima iniziativa in quanto, secondo me, i servizi e le app offerte dal mondo Mobile sono troppo vaste e quindi creare una comunicazione mirata e professionale non può che essere di aiuto sia al mondo consumer che a quello aziende."


Giacomo Agostini, il CEO di Mr APPs

"Penso che sia un'ottima iniziativa, da seguire e sostenere costantemente. Idee come la vostra non potranno che aiutare e favorire la diffusione di queste nuove tecnologie e il relativo utilizzo da parte di sempre più persone sia per lavoro che per piacere.­"


Gianluca Busi di PSMOBILE

"Mi sembra un’ottima iniziativa, utile all’utente  per una migliore  comprensione del mercato e anche agli addetti al lavoro per poter confrontarsi sul mercato."


Fabio Carnevali, CEO di Digikom

"Lodevole, come pure l’iniziativa di intervistare e far conoscere le agenzie che operano in questo settore, come la nostra. Penso che SoloTablet possa costituire un importante punto di riferimento per gli addetti ai lavori ma anche per chi è interessato ad adottare questo tipo di tecnologia."


Malaguti Marco di Softwaresas

"Molto interessante, soprattutto per far conoscere realtà piccole come la nostra ma che possono ugualmente offrire un ottimo servizio anche al cliente più esigente"


Simone Carnio fondatore di Foolix

"E' sicuramente molto interessante, sicuramente un punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli imprenditori più "smart"."

 

 Fabrizio Aliani di Diginet srl 

"SoloTabet è un’ottima risorsa e un modo per tenere le antenne sul mercato e sui suoi protagonisti."


 Posytron Engineering S.r.l.

"Solotablet può essere un ottimo strumento per fare cultura sul mobile e in particolare sui tablet se mostra ai decision maker lo scenario operativo già in atto grazie a queste nuove tecnologie"

Fabio Confalonieri Socio di Zero Computing

"Un'ottima iniziativa di diffusione di conoscenza, in un ambito come quello dei Tablet e dei dispositivi mobile in generale, che sta diventando rilevante sia nell'attività di business che nella vita quotidiana.

Ottimo l'approccio tecnico e professionale, per rivolgersi a manager e professionisti oltre che ai consumatori attenti al mondo mobile."


Andrea Picchi

"Penso che SoloTablet sia un’ottima risorsa per gli utenti che vogliono seguire le notizie inerenti al mondo dei tablet perché raccoglie sia notizie ed informazioni tecniche che non. Personalmente trovo anche molto interessante lo spazio che SoloTablet offre agli sviluppatori promuovendo il loro nome e le loro applicazioni in una sezione a loro dedicata."


Luigi Lucci di GigiApps

"Mi sembra un progetto editoriale davvero ben fatto e interessante. Non e’ il solito portale con le notizie che si trovano un po' ovunque ma riflessioni e contenuti che danno una visione a 360° di tutto il mondo che gira intorno ai tablet e ad al mobile."


 

Francesco Pace, uno dei fondatori di Justbit 

"E’ una ottima iniziativa, che seguo costantemente per via delle novità e della semplice reperibilità di notizie specifiche al mondo dei tablet. Mi complimento con gli ideatori."


Federico Mosca, titolare di iMotion

"Si parla tanto di mobile in ambito consumer, ma nessuno approccia il settore dal punto di vista business.SoloTablet è il primo ed unico portale che si occupa di parlare del settore mobile da una prospettiva differente e questa è sicuramente una iniziativa che abbiamo apprezzato molto."


Mirco Ferrari di MF Labs

"Assolutamente lodevole e molto utile per restare aggiornati in modo rapido ed organizzato su tutto quanto ruota intorno al mondo mobile, con un occhio puntato anche al mondo business di solito lasciato in disparte per dare maggior spazio a quello consumer. La possibilità poi di creare un punto di incontro tra domanda ed offerta, tra chi ha bisogno e chi realizza, progetta e sviluppa è assolutamente vincente."


Gianfranco Coppola titolare della TEAM83

"Direi che parlare di tecnologia in un paese come l'Italia è una delle cose più complesse che ci sia, non posso che fare i complimenti ad iniziative come la vostra soprattutto quando sono cosi ben fatte e impostate."


 

 COSMOBILE

"E' un'iniziativa importante per far conoscere le possibilità davvero notevoli legate a strumenti come i tablet e gli smarphone e al tempo stesso utile anche per conoscere le aziende legate a questo mondo, creando sinergie e nuove possibilità."


 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Zero Computing S.r.l.

Zero è una web-agency presente sul mercato italiano dal 1992, con l’obiettivo di...

Vai al profilo

Omnys Srl

Azienda ad alta specializzazione ITC (Information & Communication Technology) con...

Vai al profilo

Marg8.com

Marg8.com realizza a Bologna applicazioni Web, Mobile e App iOS, con soluzioni dedicate...

Vai al profilo

Panda-Rei

Panda Rei is a small company devoted to mobile games development. Located in Italy...

Vai al profilo