Progetto /

Mandaci un contributo

Mandaci un contributo

18 Gennaio 2021 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Lo storytelling è diventata pratica diffusa. Racconti e narrazioni stanno dando forma e cambiando la realtà. Non possono prescindere dai fatti, possono essere eccellenti esercizi di scrittura e comunicazione ma il risultato può essere un imbroglio. Non sempre aiutano la comprensione e l’interpretazione dei fatti, non vanno in profondità, alimentano un conformismo pervasivo che non facilità la riflessione critica e il cambiamento. Tutti siamo coinvolti nello storytelling ma il suo utilizzo per raccontare storie non è sufficiente. C’è molto di più! Lo storytelling può contribuire a far emergere fatti nuovi, a suggerire la riflessione critica e nuova consapevolezza, a alimentare tendenze e memi emergenti, a dare nuovo senso alla realtà.

Una premessa necessaria

La pervasività della tecnologia, il tempo trascorso online, la frequentazione di ambienti mediati tecnologicamente, lo storytelling che ne deriva suggeriscono oggi una riflessione critica sulla realtà, sui suoi fatti e sugli stessi concetti con cui la interpretiamo e descriviamo.

SoloTablet lo sta facendo proponendo contenuti che si ispirano alla Tecnologia Critica con l’obiettivo di favorire maggiore conoscenza, responsabilità e (tecno)consapevolezza.

Questa riflessione critica non può essere isolata a un progetto o individuale, deve essere comunitaria e condivisa e deve toccare tutti gli ambiti esperienziali oggi condizionati dalla tecnologia, dai suoi artefatti e dalle società tecnologiche che la possiedono. Gli ambiti di riflessione sono molteplici:

  • Piattaforme sociali
  • Intelligenze artificiali
  • Sicurezza
  • Big Data
  • Strumenti di riconoscimento facciale (privacy, sorveglianza e controllo, ecc.)

Ognuno di questi ambiti suggerisce domande urgenti, in particolare sugli effetti della tecnologia sulla società, l’economia, la democrazia e la libertà, sui benefici e rischi così come sulla loro distribuzione, sugli scenari futuri in formazione. 

Il porsi domande critiche può essere motivato da preoccupazioni e paure legate alla forza di volontà e di accelerazione della tecnologia ma dovrebbe essere al contrario diventare una pratica diffusa finalizzata a cambiare verso allo sviluppo tecnologico corrente, a suggerire tecnologie e loro applicazioni migliori, a costruire futuri umani nei quali la tecnologia possa essere strumento potente di maggiore libertà, democrazia, giustizia e benessere sociale.

Contribuisci alla riflessione critica sulla tecnologia

 

Se condividi la premessa e se ritieni utile oltre che necessario contribuire alla riflessione critica promossa da SOLOTABLETpuoi mandarci un contributo che, dopo essere valutato, sarà pubblicato con il nome dell'autore, una sua breve Bio e una foto. 

I testi inviati devono essere unici e non essere stati pubblicati su altri portali o siti web in precedenza.

Tutti i contributi devono essere inviati in formato testuale, Word, file di testo ecc.

Unitamente al testo è utile inviare immagini e foto da utilizzare allegandole come allegati al file di testo.

SoloTablet contiene numerose sezioni tematiche, rubriche, e spazi dedicati. Inviando l'articolo o contributo è possibile segnalare in quale sezione del portale dovrebbe essere inserito e pubblicato. 

Ogni articolo pubblicato va in Home Page. 

Potete inviare il vostro contributo a SOLOTABLET scrivendo alla nostra mailbox  

Per domande e/o approfondimenti scrivete a Carlo Mazzucchelli fondatore di SoloTablet.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


mareatek

Vai al profilo

New Amuser s.r.l.

Software developer, sono laureato in informatica curriculum " Sistemi e Reti...

Vai al profilo

WARE'S ME srl

Nata nel 2010, WARE’S ME è una giovane società̀ di servizi, con base a Padova, attiva...

Vai al profilo

UnlockYourBrain GmbH

UnlockYourBrain GmbH è una start-up con sede a Berlino. Crediamo fortemente nel...

Vai al profilo