Tecnobibliografia /

DISINFORMATI Giornalismo e libertà nell'epoca dei social

DISINFORMATI Giornalismo e libertà nell'epoca dei social

02 Febbraio 2022 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
BIBLIOTECA TECNOLOGICA - Idee radicali per un'informazione democratica e di qualità.

Il libro DISINFORMATI Giornalismo e libertà nell'epoca dei social è pubblicato in Italia da Ponte alle Grazie


Mai come in quest’epoca è stato facile per chiunque accedere a una mole smisurata di informazione.

Mai come in quest’epoca è stato facile per chiunque produrne. Mai come in quest’epoca è stato facile diffondere notizie false, chiacchiere vane, distrazione di massa.

CONSIGLIATO PER TE:

Anima e Tablet (3)

Jacques Attali analizza l’attuale situazione dei media: la crisi dei media tradizionali; l’avvento di Internet; l’esplosione dei social, passati rapidamente da mezzo privato a strumento di informazione e propaganda. Intanto, le notizie che hanno un effettivo valore economico, politico, sociale sono accessibili solo a un’élite, che le acquista a caro prezzo; mentre chi brancola in rete piuttosto cede informazioni su di sé…


Come ci ha abituati, poi, dal passato e dal presente Attali trae indicazioni sul futuro. I rischi sono enormi, in un mondo dominato da pochi giganti monopolisti e con un pubblico ormai del tutto incapace di distinguere il vero dal falso, il fondamentale dall’irrilevante.

Per evitare la catastrofe, bisogna agire urgentemente: dalla formazione dei giornalisti all’educazione dei lettori, dall’uso consapevole della tecnologia alla creazione di nuovi strumenti, molto è ciò su cui si deve intervenire.

Fino allo smantellamento– avete letto bene – delle grandi piattaforme. Sarà una battaglia difficile, ma è necessaria. Perché quando è in pericolo il diritto di informarsi, sono in pericolo la democrazia e la libertà.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database