Tabulario /

Tecnologia mon amour, un viaggio in formato e-book!

Tecnologia mon amour, un viaggio in formato e-book!

28 Marzo 2016 Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
share
E' disponibile nei principali negozi online il mio ultimo e-book dal titolo Tecnologia mon amour. E' il primo di due volumi che raccontano le tappe di un viaggio che ha già prodotto 10 e-book ma anche numerosi spunti e tracce documentali utili per nuovi testi da pubblicare. In due anni nei meandri cartelliformi del mio MacBook si è accumulata una marea infinita e labirintica di testi, annotazioni, citazioni, recensioni mai completate, bibliografie e appunti. Sono serviti in parte ad alimentare le narrazioni online e in parte a costruire un archivio organizzato di riflessioni, di letture e di approfondimenti su alcuni dei temi di mio interesse e che sono al centro di molte riflessioni da parte di studiosi e semplici consumatori di tecnologia, hanno prodotto indagini e ricerche, generato prese di posizione politiche e culturali contrastanti e sono state trattate in numerosi libri, saggi e post online.

Il mondo complesso della tecnologia si presta per sperimentazioni e viaggi, per investigazioni filosofiche o semplici riflessioni sulle nuove realtà fattuali e virtuali, mediate tecnologicamente, di cui facciamo parte.

Il viaggio in compagnia della tecnologia è interno a se stessi, è sociale, condiviso e praticato in spazi esterni, non necessariamente geografici o fisici. Non è sempre entusiasmante ma sicuramente eccitante, ricco di nuove esperienze e di avventure in terre sconosciute e ignote, analogiche e digitali, e di tante sorprese.

E’ un viaggio che fa sentire immersi nel futuro come se fosse un eterno presente, coinvolti e arricchiti dalle potenzialità e libertà di espressione e dotati di strumenti potenti adeguati alla conoscenza, allo scambio e alla relazione. Viaggiare con la tecnologia non è senza problemi.

Ogni tappa dà origine a nuove narrazioni e suggerisce una riflessione attenta sugli obiettivi finali del viaggio, sulla sua destinazione di scopo e meta finale, sui compagni di viaggio e i mezzi del viaggiare, sulla documentazione disponibile e sui cambiamenti di percorso che si rendono necessari dalla conoscenza di nuove opportunità, da incontri non previsti e dall’emergere di nuove motivazioni o desideri. In viaggio si finisce per condizionarsi a vicenda, per coltivare nuove amicizie ma si rischia anche di fare brutti incontri e subire contrattempi.

La tecnologia come compagno di viaggio, se lasciata libera, può tendere a prendere il controllo e a imporre percorsi, tappe e ritmo, oppure diventare uno strumento di conoscenza da usare per liberarsi anche di quei vincoli che impediscono alla mente e allo spirito di godere fino in fondo del viaggio intrapreso.

La metafora del viaggio è alla base del mio nuovo e-book: Tecnologia mon amour. E’ una raccolta, di narrazioni, racconti e storie, nata da spunti, tracce trovate per caso, discorsi ascoltati, curiosità, incontri casuali, letture o ricerche che hanno riempito numerose giornate dedicate alla lettura, alla scrittura e alla riflessione.

A differenza dei 10 e-book precedent (Tablet: trasformazioni cognitive e socio-culturali, Internet e nuove tecnologie: non è tutto quello che sembra, Tablet a scuola: come cambia la didattica, La solitudine del social networker, Nei labirinti della tecnologia, Genitori tecnovigili per ragazzi tecnorapidi, 80 identikit digitali, APP Marketing: lo sviluppo non è che l’inizio, Il diavolo veste tecno, E guardo il mondo da un display), non c’è un tema dominante e non aspira all’esaustività del tutto.

Ogni racconto è a se stante, contestualizzato su temi che hanno caratterizzato la narrazione online negli ultimi due anni. Temi come i media sociali, il social networking e la solitudine da essi generata, l’automazione e la perdita di posti di lavoro, la privacy e il Big Data, la velocità di fuga della tecnologia e i ritardi degli esseri umani, il consumatore e il marketing in un mercato tecnologico, il ruolo dei display e la vetrinizzazione della realtà, lo storytelling ai tempi del Trono di spade, le nuove generazioni e i loro adattamenti evolutivi, i droni occhio dei nuovi Dei, i vampiri e gli zombie che hanno occupato la Rete, i labirinti della tecnologia e la mobilitazione totale imposta dalla tecnologia mobile, il rischio di finire riprogrammati e i bluff tecnologici, le P2 nascoste della Rete e un futuro che non è che l’inizio di molti altri. Il tutto proposto per una riflessione critica sulla tecnologia e i suoi effetti.

Bibliografia Tecnologica

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Droidcatalogue

Droidcatalogue è un'azienda giovane e tutta italiana. Nata nel 2012 grazie alla...

Vai al profilo

GoalGames

Vai al profilo