Tabulario /

Prevedere il futuro è impossibile ma rende ricchi!

Prevedere il futuro è impossibile ma rende ricchi!

05 Settembre 2013 Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
share
Le previsioni del futuro di cui si parla su SoloTablet sono in genere riferite al mercato dei tablet e dei dispositivi mobili e alle sorti dei vari protagonisti del mercato, soprattutto di quelli in maggiore difficoltà come Microsoft, Nokia, Blackberry, Hp e altri. Le previsioni a cui tutti sono invece molto interessati sono quelle personali (sfera di cristallo) e quelle economiche (econosmisti econostar). Segnalo un interessante e gustoso articolo sul tema di Alessandro Cravera pubblicato sul suo blog sulla complessità.

E’ di questi giorni la notizia della confisca della vasca abusiva costruita da Nouriel Roubini sulla terrazza del suo attico di Manhattan. Gli articoli dei giornali hanno messo in evidenza la parte folkloristica della notizia, ovvero le lamentela dei vicini per i frequenti festini con modelle. Questa notizia, pur interessante, suscita poco altro che un po’ di invidia in alcuni e una leggera sensazione di deja vu che fatica a catturare l’attenzione in noi italiani (abbiamo visto cose che voi umani…).

Mi ha molto più colpito una seconda informazione cui i giornali hanno dato meno evidenza. L’attico di Roubini è stato acquistato nel 2010 per 5,5 milioni di dollari. Lo stesso Roubini ha dichiarato che la crisi mondale è stata una vera e propria manna per la sua carriera (ed evidentemente  per le sue entrate finanziarie). Prima del 2008 Nouriel Roubini era uno sconosciuto professore universitario, poco considerato e certamente mai invitato nei posti che contano.  La sua ascesa nell’Olimpo degli economisti guru nasce dal fatto di essere stato uno dei pochissimi ad aver previsto la crisi finanziaria mondiale che si è innescata a partire dal 2008, o poco prima. Quando tutti gli altri, in buona o cattiva fede, dicevano che non vi era alcun rischio di bolla immobiliare o di reazione a catena sui mercati globali, Roubini  portava avanti le sue previsioni catastrofiche sull’economia mondale (da qui l’appellativo che gli è stato affibbiato: Dr. Doom).

...continua la lettura

 

Fonte: www.fastcompany.com

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Giemme informatica srl

Software house di ventennale esperienza, nel corso degli anni, Giemme ha individuato il...

Vai al profilo

Synesthesia srl

Synesthesia si occupa di Information Technology da oltre un decennio. Diamo vita alle...

Vai al profilo

Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Move On

Film al cinema è un applicazione sviluppata da Move On (www.moveon.it) azienda...

Vai al profilo