Ricerca

135 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
TECNOVIGILE
tecnovigile - Tecnovigile è un neologismo coniato da Carlo Mazzucchelli per descrivere i genitori attenti all'uso della tecnologia. Tecnovigili sono genitori e adulti consapevoli dell'inutilità dei metodi autoritari nell'educazione dei loro figli e del ruolo che la tecnologia ha nella vita e nello sviluppo personale dei ragazzi Tecnorapidi. Sono adulti interessati ad accrescere conoscenza tecnologica e consapevolezza cognitiva per relazionarsi meglio ai ragazzi assumendo nuove responsabilità. Tecnovigili possono essere tutti i genitori in vacanza con i loro figli. Insieme ai genitori Tecnovigili sono i protagonisti di un suo e-book: Genitori tecnovigili per ragazzi tecnorapidi - Come mettere al sicuro i propri figli dai rischi della tecnologia moderna.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOCITTADINO
tecnocittadino - Nei nuovi contesti modificati tecnologicamente, tecnocittadini diventano tutti i cittadini destinatari di servizi pubblici personalizzati ed erogati in forma tecnologica e digitale, al centro di progetti di città intelligenti (smart cities), di agende digitali e di amministrazioni efficienti perchè tecnologiche e informatizzateNe deriva una riconfigurazione dei diritti e dei doveri dei tecnocittadini che è legata all'evoluzione tecnologica e ha preso il nome di Cittadinanza Digitale. il tecnocittadino è un cittadino più uguale di altri perchè dotato di competenze tecnologiche, capace di trarre vantaggio dell'offerta di servizi digitali, di comprendere i suoi diritti e il modo con cui possono essere esercitati, anche attraverso nuove modalità tecnologiche. Il tecnocittadino esercita la sua cittadinanza in modo attivo, traendo vantaggio dalle sue conoscenze tecnologiche che gli permettono di usare in modo critico e consapevole i media digitali, i social network, e le nuove tecnologie mobili.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOUTOPISTA
I tecnoutopisti immaginano scenari e utopie future rese possibili dai progressi scientifici e dall'evoluzione tecnologica. La loro è una visione ideologica fondata sulla tecnologia come religione e strumento per la realizzazione di una società ideale nella quale le leggi e le condizioni sociali operano per il bene e la felicità degli individui. Una società che consente forme di vita idealizzate come l’abbondanza delle risorse, la trasformazione della natura umana, l’abolizione della sofferenza e, perché no, l’immortalità.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOFILO
tecnofilo - La tecnofilia (dal greco τέχνη, technē, "arte, capacità, saper fare" e φίλος, philos, "amato, caro, amico") è un termine sociologico con il quale si indica “un atteggiamento culturale e psicologico di chi nutre fiducia o prova entusiasmo nei confronti della tecnologia, soprattutto verso le nuove tecnologie (personal computer, Internet, media sociali. Home entertainment, TV, ecc.) che si prospettano sul panorama tecnologico.”(Wikipedia1).
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOFOBO
Il tecnofobo (dal greco τέχνη - technē, "arte, abilità" φόβος - phobos, panico, paura, irrazionale e persistente paura e repulsione di certe situazioni, oggetti, attività, animali o persone) è chi prova avversione per la tecnologia e per le sue realizzazioni e manifesta una paura persistente, anormale e ingiustificata verso la tecnologia.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOESCLUSO
I tecnoesclusi sono persone e cittadini, nativi e immigrati digitali, che non possiedono alcun dispositivo tecnologico, con l'eccezione del telefono cellulare, spesso regalato e/o di seconda mano. In Italia sono tecnoesclusi, secondo una ricerca Censis del 2011, il 39% delle persone. I tecnoesclusi usano raramente Internet, non conoscono o non frequentano i social network. Tra gli adulti pochi ne hanno sentito parlare, dai loro figli o nipoti, ma non hanno mai investigato il fenomeno dei media sociali perchè poco interessati o incapaci di comprenderne il significato e le motivazioni all'uso. I tecnosclusi italiani sono la maggioranza assoluta (84%), nelle fasce di età sopra i sessant'anni.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
TECNOCRITICO
Tecnocritici sono coloro che di fronte alla tecnologia hanno assunto un atteggiamento utile alla riflessione critica, aperto ad alternative tecnologiche e libero dai condizionamenti del pensiero unico dominante. La loro riflessione non è mai finalizzata a individuare gli aspetti negativi della tecnologia ma vuole coglierne le implicazioni sociali e culturali così come il potere di determinare nuovi rapporti tra genere umano, natura e società
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
ONLIFE
onlife - Secondo la Treccani il neologismo descrive "la dimensione vitale, relazionale, sociale e comunicativa, lavorativa ed economica, vista come frutto di una continua interazione tra la realtà materiale e analogica e la realtà virtuale e interattiva. Detto di un’esperienza, attività e simili avuta o fatta tramite una costante connessione online." Il neologismo è associato in Rete al lavoro del filosofo Luciano Floridi e accettato acriticamente dai più come meme da usare per raccontare le esperienze online. Il suo utilizzo è assimilabile ai tanti neologismi/memi che oggi abitano la comunicazione, l'informazione e lo storytelling conformistico tipico dell'era tecnologica e delle piattaforme in cui tutti nuotano come pesci in un acquario o uccelli in gabbia. Forse consapevoli che la vita è là fuori ed è altra cosa da quella raccontata online, ma sempre pronti a accettarne le definizioni, le descrizioni e le concettualizzazioni fatte da altri e poi diventate virali con la complicità (servitù volontaria) dei più. Oltrepassare la parola onlife, così come molti neologismi diventati di moda, è diventata una necessità. Per tutti!
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
COMPETENZA [1]
competenza - Dal latino competere, incontrarsi, dirigersi con qualcuno verso un comune obbiettivo. Essere competente: avere potere d’azione su qualcosa. Strana divaricazione semantica, per cui dall’ ”essere con qualcuno in vista di qualcosa” si è passati all’”essere distinti in vista di qualcosa”. Prevale dunque il senso della competizione come gara, come “essere contro qualcuno in vista di qualcosa”.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE
CURA [1]
Cura s. f. dal lat. cūra Riguardo, premura, attenzione, amministrazione, rimedio, terapia, preoccupazione, inquietudine.
Si trova in Blog / OLTREPASSARE