Donne acrobate e uomini in progress /

La potenza seduttiva del tablet: l'alteritá digitale nella coppia erotica

La potenza seduttiva del tablet: l'alteritá digitale nella coppia erotica

01 Luglio 2013 Ornella Convertino
Ornella  Convertino
Ornella Convertino
share
Il tablet, considerandolo nella sua essenza oggettuale, acquista potere erotico nella coppia amorosa, assumendo le sembianze di un corpo misterioso, ricco di possibili scenari immaginativi e capace di sedurre il suo possessore.

Tablet, smatphone e così via animano le conversazioni, uniscono e separano gli  spiriti, ed in virtù della loro particolare attrazione, vengono spesso investiti di cariche erotiche nelle relazioni.

Cosa succede esattamente?

Seduzione

Come tutti sanno, la parola sedurre, etimologicamente parlando, significa condurre l'altro a sé.

Il motivo che ci spinge ad essere seduttivi lo troviamo giá in tenera età ben espresso da Carotenuto: "Ogni seduzione rinvia a quell'imprinting dell'esistenza umana in cui il bambino, con il suo sorriso e il suo sguardo attiva nella madre un processo seduttorio che permette di essere tenera nei suoi confronti".

Il bisogno di ritrovare la tenerezza, l'accoglienza e la presenza dell'altro ci induce a comportarci in modo tale da essere attraenti e piacenti, nel rapporto di coppia.

Naturalmente ognuno di noi è al contempo soggetto sedotto, oltre che seduttore, ma spesso il nostro inconscio proietta anche sugli oggetti parti desiderabili di noi stessi, investendoli di una carica erotica che di rimando ci affascina e ci seduce.

È il caso, per esempio, del tablet.

Fonte: http://www.bbc.com

Le redini invisibili del tablet

Vorrei  riportare le parole dell'illustre Manzoni che giá nei Promessi Sposi aveva descritto con maestria un processo dinamico legato al potere della seduzione. Egli ci offre un'immagine assolutamente attuale. Sicuramente ognuno di noi è in grado di ricordare l'episodio  di Gertrude che sulla carrozza con il padre,  arrivava  al tanto dibattuto convento.

"Tutti quegli occhi addosso alla poveretta l'obbligavano a studiar continuamente il suo contegno: ma più di tutti quelli insieme, la tenevano in suggestione i due del padre, a' quali essa, quantunque ne avesse così gran paura, non poteva lasciar di rivolgere i suoi, ogni momento. E quegli occhi governavano le sue mosse e il suo volto, come per mezzo di redini invisibili."

Le redini invisibili che governano le mosse di chi quotidianamente ha in mano tablet e altri altrettanti dibattuti oggetti digitali  sono ancora tutte da scoprire. È certo che il potere della "tavoletta" affascina ognuno di noi per la potenza e la possibilitá di creare,  illimitatamente,  nuovi scenari; ma a volte il sentirsi trasportati in un'altra dimensione può anche far paura.  E allora, sedotti e affascinati, cerchiamo di gestire questo potere e di riconquistare la nostra capacità  decisionale utilizzando l'oggetto digitale all'interno della relazione con gli altri, compresa quella amorosa.

Come?

Fonte: www.zazzle.com

La coppia amorosa

Nella coppia amorosa le dinamiche oscillano in maniera circolare  tra la fusionalitá assoluta,  essere un corpo unico, e la necessità di mettere una distanza tra sé e l'altro.

Il tablet  diventa un'ottima alteritá digitale nel gioco erotico della distanza-avvicinamento della relazione. La tavoletta ha la capacitá di portare l'altro  in una terra sconosciuta e misteriosa  aprendo nella mente diversi immaginari.

Nella coppia amorosa il giocatore che seduce attraverso il tablet induce il partner a domandarsi con quali altri mondi possibili è in contatto.

Chi ci sará nel tablet? (Ovvero con quali persone si connette? )

Che cosa avrá salvato? Quali sono le relazione che intrattiene? Che interessi ha?

La molteplicitá di possibili mondi muove sentimenti emotivi che oscillano tra la curiositá dello scoprire chi realmente è il partner e i sentimenti di rabbia e di gelosia connessi al desiderio di esclusivitá e fusionalitá della relazione d’amore.

La linea sottile di demarcazione tra piacere e frustrazione si fa complessa e, affinché il gioco erotico possa perpetuarsi, è necessario che la tavoletta digitale, l'alteritá in questione, continui ad ondeggiare pericolosamente tra il posto di onore e la drastica espulsione fuori campo.

 

Fonte: http://www.zazzle.co.uk/

 

  • I promessi sposi (1827) , Cap 10, pag. 158, ed bulgarini  2003
  • A. Carotenuto La mia vita per l'inconscio, Roma, ed.Di Renzo, 1996

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo

Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Camagames

We’re the Camagames, founded Matteo Carretti to gather on music, graphic and...

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo