AIXA /

Avere un obiettivo

Avere un obiettivo

21 Aprile 2022 AIXA
Avere un obiettivo è cosa primordiale. Ciascun programma fedele alla implicita definizione (precisa e ordinata di ciò che si intende fare) ha il suo o i suoi obiettivi. La programmazione basata su idee poco chiare non sta in piedi. Inutile alimentare fantasie.

 E i nostri amici sono di quelli sempre ancorati a bisogni reali. Per questo seguo le loro peregrinazioni di piccolo cabotaggio. Tappe brevi corredate da piccoli traguardi, cinismo dei tempi, hanno l’effetto di bombe a grappolo che non vanno quasi mai a vuoto. Ma la loro non è una bomba, neanche una filosofia di vita, è carenza. Io assisto, assimilo e riporto. E quando i buoni propositi non bastano occorre il colpo di reni. In breve Roby (così ribattezzato da Paola avvezza a riaggiustare i nomi) ha bisogno disperato di qualche ora di lavoro per raggranellare entrate. Lei non ha l’energia di riaffrontare di nuovo e a viso aperto il consulente familiare. Melodia, mentre posa da modella per Ricky (e mi ritrovo anch’io a veleggiare sull’onda lunga di Hollywood), coltiva fantasticherie sentimentali. E manifestamente è troppo irrequieta per fare la modella.

Telegram

Ricca’ c’iò bisogno di soldi / Paola no me può accompagnà / ce lo dici tu a Melody? / a me neanche mi risponde quella / e mi sono portato come un signore inglese / detto e fatto niente / stavolta nessuno può dire niente

Robè, Melody è qui con me / ha il cellulare sotto sequestro xché mi fa da modella / glielo dico io di accompagnarti / poi ti avviso

Whatsapp

Ciao Melody, tu che ne pensi? / Non è che dopotutto Donata e Riccardo hanno ragione e rischiamo l’intervento dei servizi sociali? / Se mi portano via Leo e lo affidano a quelle famiglie senza figli per me è la fine / quelli mi fanno a pezzi / e quelle non aspettano altro / non lo mollano più / e io mi butto giù dal quarto piano!

Non la metterei così sul tragico / Eppoi o fai solo finta e scendi di qualche piano / o fai sul serio e ti conviene salire / fare le cose a metà sarebbe peggio 

Tu ci scherzi / la notte non ci dormo / Non so fin dove ci si può fidare di quel pesce lesso / si intromette nella vita degli altri / Ha chiamato per davvero mio marito / e ora vai a sapere dove i due vanno a parare!!! / Forse è colpa delle note sul mio conto lasciate dalla precedente assistente / Mi sono fidata troppo di quella Marotta / raccontato tutto quello che mi passava per la mente / Con chi altro sfogarmi? / Ahhhh!!! mettere le mani sul fascicolo che mi riguarda / saprei come regolarmi!

Tentare si può / lascia fare a me! / Però prima mi devo liberare del tuo pittore / mi vuole ritrarre nuda in una stanza fredda / neanche quando mi sono sottoposta al bisturi per diventare quella che sono ho dovuto penare tanto / dammi il numero di quel Giusto … che l’aggiusto io!!!

Melodia anticipa via telefono al consulente familiare la situazione di Roberto e la sua. In fatto di discriminazioni ne sa quanto basta. Sarà lei a chiedere un lavoro per l’amico. Roby ha un posto letto in una casa abitata da altri 5 ragazzi. Condivide la camera più grande con due rider, due studenti occupano un’altra camera e infine un impiegato occupa la camera più piccola, da solo. Ma non c’è spreco. Persino l’acqua è lesinata, in quanto non c'è acqua calda per nessuno. Robè, un posto letto e in cambio mi fai le pulizie della casa, gli aveva proposto la padrona appena saputo ch’era stato sfrattato da una casa occupata. Per farsi la doccia, bagni pubblici o piscina comunale. Alcune ore di lavoro settimanali darebbero a Roby (tuttofare) la possibilità di rendersi indipendente dalla padrona che lo comanda a stecchetto. Paola avrebbe in lui la talpa per mettere le mani sul fascicolo che la riguarda (da sottrarre e rimettere a posto). Melodia, un contatto di base per agganci futuri.

Quella stronza di Marotta avrà pure lasciato degli appunti. Che idea quella di andare ad assistere i rifugiati dell'Ucraina... E quel consulente che non sa che pesci pigliare. Si sarà fatto un'idea bislacca su di me. E che fa? Chiama il mio ex- e poi mi dice pure di trovare interessante le attività che svolge.

Paola, che faccio glielo dico o non glielo dico: o scopiamo o mi rivesto. Ma tu mi ascolti? Sempre immersa nei tuoi casini. Magari quel consulente che hai descritto con colori sbiaditi, dipinto con colori pastello assume tutt’altra immagine! Perché altrimenti sarei andata incontro a tante trasformazioni, se non per piacere a un uomo, malleabile, da plasmare a gusto e vivere in assonanza con lui? Ma tu Paola ti sfoghi e non mi ascolti.

Ricca’, è così che ti chiama il tuo amico Robè? Riccardo!!! Adesso basta, ho freddo, ne ho abbastanza!!!

😀😀🥲😉😐🥲😉🙏👌👍🤫😱🤪😜🤪😜🤗🤗🤗

Come Ricky (in arte Antonio Tarantino) il mio primo obiettivo è quello di mettere a nudo l'essere umano.

 

🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Mr. APPs srl

Siamo un'azienda di giovani professionisti e creativi impegnati nello sviluppo di...

Vai al profilo

Catalab

CATALAB è il progetto imprenditoriale di una realtà commerciale giovane e dinamica in...

Vai al profilo

Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo