Tabulario /

👩‍🚒️👩‍🚒️ Collegati, legati, slegati

👩‍🚒️👩‍🚒️ Collegati, legati, slegati

27 Gennaio 2020 Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
share
Si è collegati online e nella vita di tutti i giorni, come esseri umani, sociali per definizione.

Il collegamento ci fa vivere esperienze comuni che finiscono per trasformarci e trasformare altre persone.

La comunione con gli altri, nelle realtà condivise che sperimentiamo, ci permette di imparare, solidarizzare, partecipare socialmente, contribuire culturalmente, condividere emozioni e segnali.

Si è legati dall’appartenenza, dalla schiavitù, dal karma, da legami invisibili, dall’empatia, dalla fedeltà, da amori malati, dall’attesa, dall’esperienza politica, dalla fede religiosa, dal piacere erotico del sesso, dall’amicizia, dal dovere, dalle paure condivise, dal ricorso al leader forte che promette panacee varie per paradisi futuri che mai saranno realizzati.

Ogni tanto ci si slega. Lo si fa per dare maggior importanza ai legami, per liberarsi, per vincere le paure, per buon senso, per ritrovare il civismo del vivere comune, per resistere alla brutalità del linguaggio, per tornare a volare e a sorridere, per costruire nuovi tipi di collegamenti e legami, sociali, solidali, compassionevoli, civili, valoriali e politici.

Tanti provano a slegarsi, non sempre ci riescono, in Emilia Romagna qualcuno lo ha fatto con gentilezza e successo!

 

 

Tanti provano a slegarsi, non sempre ci riescono, in Emilia Romagna qualcuno lo ha fatto con hashtag#gentilezza e successo!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Sandro Sanna

Docente

Vai al profilo

Merlino DreamLab

Merlino Dreamlab, realizza ebook interattivi multimediale per iPad e Tablet...

Vai al profilo

Visual Meta

La più innovativa app per lo Shopping online è ShopAlike.it, la piattaforma...

Vai al profilo

Wemotic

Wemotic è una nuova realtà operante nei settori dell’IT e della Comunicazione nata...

Vai al profilo