Tabulario /

👩‍🚒️👩‍🚒️ La realtà mi fa male lo so!

👩‍🚒️👩‍🚒️ La realtà mi fa male lo so!

19 Febbraio 2020 Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
share
L’attenzione alla cura modaiola del Sé, all'immagine estetica e virtuale, alla tonicità della muscolatura sembrano indicare la passione per il reale e ciò che rappresenta, anche la ricerca vuota e illusoria, spesso nella forma di semplice consumo, di realtà fittizie nelle quali nascondere ciò che: non si è, non ci piace, ci crea ansia e ci fa paura.

Le realtà fittizie prodotte da “un’epidemia di immaginario (Zizek), dal prevalere dell’immagine e dalla fuga nel virtuale, servono per attutire l’impatto con la realtà vissuta in modo traumatico per le sfide e criticità che presenta.

Una realtà percepita precaria, imprevedibile, alienante e stressante, dalla quale bisogna allontanarsi rinnegandola.

Come se fosse possibile farlo! Venuti meno valori, certezze, regole, narrazioni, verità, gerarchie e ritualità, si naviga a vista, immersi in un relativismo incapace di offrire rassicurazioni, tranquillità e serenità, per esorcizzare lavori precari, povertà, perdite finanziarie, instabilità di coppia, crisi destabilizzanti varie.

Servirebbe il coraggio di affrontare la realtà nelle sue sfaccettature, curare il Sé interiore e il pensiero, governare le pulsioni, anche linguistiche, adottare principi etici, il tutto senza alcuna delega esterna.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Tecware

Gestiamo progetti di informatizzazione dallo studio professionale alla...

Vai al profilo

Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Camagames

We’re the Camagames, founded Matteo Carretti to gather on music, graphic and...

Vai al profilo

GoalGames

Vai al profilo