Tecnopillole /

Tecnofobi e tecnofobia

Tecnofobi e tecnofobia

21 Gennaio 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
PILLOLE DI TECNOLOGIA - Tecnofobo è chi prova avversione per la tecnologia e per le sue realizzazioni e manifesta una paura persistente, anormale e ingiustificata verso la tecnologia.

La tecnofobia può manifestarsi come patologia o come semplice rifiuto pragmatico di tecnologie che non sembrano dare tutte le garanzie per fugare timori o paure irrazionali. Ad esempio il terrore della violazione della privacy (dati privati e sensibili come il nostro DNA) o della criminalità digitale.

CONSIGLIATO PER TE:

Neutralità della tecnologia

La tecnofobia è anche una filosofia di vita  e praticata da comunità, ad esempio quella degli AMISH americani, che rifiutano il ricorso alle tecnologie (tecno-privazione o tecno-esclusione) perché rifiutano il cambiamento e difendono la tradizione. Nel suo massimo eccesso la tecnofobia può generare analfabeti tecnologici, persone che non sanno usare o cosa sia un computer.

La critica dei tecnofobi alle nuove tecnologie è legata alla loro capacità di creare dipendenza e generare effetti negativi sulle persone a livello emotivo, cognitivo e fisico.

La tecnofobia è pratica vissuta e tema di riflessione filosofica diffusa.

Nella letteratura e nel cinema ha trovato spazio in opere come il Frankestein di Mary Shelly, in Vlade Runner, Terminator, Io Robot e la trilogia di Matrix.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Bluzz

Bluzz è un marchio che raggruppa professionisti e aziende che operano da più di...

Vai al profilo

Protech System

Consulenza e sviluppo App mobile in linguaggio nativo per iOS e Android. Seguiamo il...

Vai al profilo

Mavigex s.r.l.

Mavigex è una azienda nata come spin-off accademico e come tale incorpora i valori della...

Vai al profilo

MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo