Recinti aperti /

🙆🏽‍♂️ Recinti aperti 3: tempo di adolescenza

🙆🏽‍♂️ Recinti aperti 3: tempo di adolescenza

22 Aprile 2020 Alessandro Bianchi
Alessandro Bianchi
Alessandro Bianchi
share
Nell’attimo sospeso i movimenti languono.

Langue anche il desiderio, linfa da cui germogliamo i progetti.

Nella vita cristallizzata siamo costretti a fare silenzio, quasi a non far scorgere la nostra presenza al Coronavirus; per non farci ghermire.

Il tempo è inceppato.

Ciò che faremo Domani e prepariamo Oggi è difficile da immaginare.

Congelata la creatività, il Domani appare sospeso e indefinibile o al più speranza di restaurazione di un passato.

Occhio, c’è un errore!

Sono gli adolescenti a patirne di più.

Non hanno un passato da restaurare, ma un futuro da vivere adesso, e costruirlo vivendolo.

Possono star fermi solo poco.

Non nevica a lungo di marzo.

La primavera tornerà per tutti e reclamerà i suoi progetti negli inverni preparati (anche in quelli straordinari).

Tutti i Domani sono nell’adolescenza dell’Oggi.

Nei ragazzi non moriranno sotto la neve di Marzo, (la loro linfa è forte e indomita nonostante tutto) il raffreddore non li ucciderà.

Ma i nostri progetti?

Il lavoro, le relazioni, le poesie ... ?

Non possiamo pensarle come un ritorno alla norma precedente.

Domani non troveremo Ieri e non dobbiamo assolutamente trovarlo.

È una occasione: trovare sotto la neve nuove idee, rinnovare Domani.

Ogni Oggi è il giorno dopo Domani.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Marialuisa Moro, scrittrice

Una restauratrice di quadri, una tela con il ritratto del marito scomparso che la...

Vai al profilo

Francesco De Simone

Mobile Developer Android/iOS Freelance !

Vai al profilo

Terra dei colori

Storia interattiva, destinata sia ai bambini che ai più grandi La storia di...

Vai al profilo

Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo