FAMIGLIA [1]

15 Marzo 2021 Etica e tecnologia
Etica e tecnologia
Etica e tecnologia
share
famìglia [lat. famĭlia, che (come famŭlus «servitore, domestico», da cui deriva) è voce italica e indicò dapprima l’insieme degli schiavi e dei servi viventi sotto uno stesso tetto, e successivamente la famiglia nel sign. oggi più comune]. In senso ampio, comunità umana, in genere formata da persone legate fra loro da un rapporto di convivenza, di parentela, di affinità, che costituisce l’elemento fondamentale di ogni società, essendo essa finalizzata, nei suoi processi e nelle sue relazioni, alla perpetuazione della specie mediante la riproduzione. Sotto l’aspetto antropologico e sociologico, la famiglia si definisce come gruppo sociale caratterizzato dalla residenza comune, dalla cooperazione economica, e dalla riproduzione. Il termine famiglia può essere usato come sinonimo di casato, stirpe. In ambito scientifico, in zoologia ed in botanica, per indicare l'insieme di animali o di piante appartenenti a più generi simili.

[fa·mì·glia]

Quando penso alla parola Famiglia, mi tornano alla mente immagini e profumi, ma soprattutto e paradossalmente, il suono profondo del silenzio che c’era nella mia casa, quando ci riunivamo per un pranzo o semplicemente quando guardavamo la tv, o quando c’erano gioie da condividere o tristezze da superare. Ecco, per me famiglia significa silenzio che è musica che ti culla, che prende vita, si incarna, unisce e resiste al di là delle situazioni di vita, del tempo e dello spazio. Famiglia è silenzio creativo di radici profonde d’amore ed ali di futuro, un silenzio che parla anche senza voce, che protegge anche senza farsi vedere, come una coperta che ti tiene al caldo durante l’inverno o anche come una brezza che ti salva dalla calura estiva e da ogni stanchezza.

OLTREPASSA CON NOI
➡️ Linkedin ➡️ Facebook 
➡️ instagram ➡️ twitter

A prescindere dall’etimologia, la parola famiglia ha in sé la radice del silenzio che è amore generativo e creativo. Nella famiglia siamo noi stessi con i nostri silenzi di vita e respiriamo insieme altrettanti silenzi di esistenza.

La parola famiglia è evocativa perché nel pronunciarla ci fa ricordare che le cose più importanti della vita sono racchiuse nei silenzi, quelli che fanno male o quelli che fanno gioire, quelli che sono racchiuse in una casa, che sia fatta di mattoni o di immagini, che sia un tetto sotto cui ripararsi o un cuore con il quale ricordarsi di se stessi e riscaldarsi.

Autrice 

Tina Sciascia

Donna, moglie, madre, appassionata di scrittura e letteratura, divoratrice di vita e di lbri.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

Arsenal S.R.L.

Simulatori e visual simulation immersiva ad elevata interattivita' - con software di...

Vai al profilo

No Bla Bla Marketing

Marketing Outsourcing, Consulting & Projects per aziende alimentari, bevande e largo...

Vai al profilo

DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo