RISPETTO [1]

21 Marzo 2021 Etica e tecnologia
Etica e tecnologia
Etica e tecnologia
share
RISPETTO [dal latino: respectus, da respicere guardare indietro, composto di re- indietro e spicio guardare. Per analogia apprezzamento, stima, considerazione, alta opinione. Sentimento e atteggiamento di riguardo, di stima e di deferenza, devota e spesso affettuosa, verso una persona.

Rispetto è la ventisettesima parola di questo bizzarro mese di Agosto. La parola che ci aiuta ad esplorare ed apprezzare l’unicità dell’altra persona.

Parola altisonante. Abbinata, quasi sempre, a un senso di riverenza verso qualcuno più in alto nella relazione, i genitori, i professori, la personalità famosa, il direttore, il capo.

"Il rispetto… è l’apprezzamento della diversità dell’altra persona, dei modi in cui lui o lei sono unici." Annie Gottlieb

Il cuore di questa parola è tenerodelicato, quasi intimo.

Eric Fromm, riferendosi a questo termine, lo riconduce a “respicere“, guardare, quindi vedereconoscere e riconoscere la singolarità della persona e permetterle di esistere per quello che è.

Quindi, non la persona, in qualche maniera superiore, ma… la personaOgni persona.

CONSIGLIATO PER TE:

RESPONSABILITA' [1]

Un amministratore delegato disse una volta, parlando ai suoi dirigenti, ai suoi impiegati, al suo personale, tutto, della sua azienda, che il vero rispetto lui lo riconosceva, non in chi lo mostrava a lui, ma in chi trattava con rispetto i suoi colleghi e soprattutto i suoi subalterni.

Rispetto, in questo senso, è nella scia della preziosità che ogni persona ha in sé.

E da questo spazio si genera, quasi spontaneamente, il rispetto delle differenze e delle preferenze, ma anche il rispetto per l’orarioil rispetto delle scadenze e degli impegni presi. E anche il rispetto delle regole, quando queste possano essere rispettose della dignità umana.

OLTREPASSA CON NOI
➡️ Linkedin ➡️ Facebook 
➡️ instagram ➡️ twitter

Perché i battiti di quel cuore che palpita nella parola rispetto, permettono di vivere, di guardare, di vedere, di conoscere e di riconoscere il filo sottile che unisce ogni persona. La pregiata trama sottile che sostiene idee, azioni, progetti, superando distanze e differenze per dare spazio, per onorare una visione umana più sostenibile.

Un saluto da Anna Maria.

* Una prima versione di questo testo è stata pubblicata il 27 Agosto 2020 sul sito CIRIFLETTO IL BLOG DELLE SCELTE CONSAPEVOLI

Autore

 Anna Maria Palma 

Sono Professional Counselor, Coach di Intelligenza emotiva, docente senior nelle tematiche del management, risorse umane e sviluppo delle potenzialità.
Mi occupo di “formazione al benessere”, una formazione mirata alla persona, alla sua crescita, all’integrazione nel quotidiano personale e profess
ionale, del proprio processo di evoluzione.
Mi avvalgo di approcci innovativi per favorire e coltivare la consapevolezza, la presenza, l’uso dell’attenzione attiva, l’ascolto profondo, la relazione responsabile con il tempo, l’elaborazione dello stress e delle emozioni.
Mi dedico all’evoluzione personale con lo scopo di favorire la lettura e l’apertura al senso della possibilità. 
Ricercatrice in comunicazione evolutiva, appassionata di linguaggio gener
ativo, gentilmente ostinata nella ricerca di buone e semplici pratiche per trattarsi bene e trattare bene.
Ho pubblicato diversi saggi e articoli, specificatamente sul tema della relazione, del conflitto e della gentilezza.
Sono iscritta al RICA Registro Italiano Counselor AssoCounseling
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo

Appytech Srl

Vai al profilo

The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

Camagames

We’re the Camagames, founded Matteo Carretti to gather on music, graphic and...

Vai al profilo