Le magnifiche 100

01 Ottobre 2020 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
OLTREPASSARE CON UN LIBRO - Le parole indispensabili sono parole che tuto possono, nella loro duttilità, magia, concretezza, crudeltà. Sono parole polisemiche e dalle molteplici personalità, capaci di generare narrazioni diverse, sia individuali sia mediali. Molte di queste parole popolano le vite di tutti e molte di esse sono così importanti da essere appunto indispensabili. Parole come; bene e male, amore e odio, religione e destino, caso e caos, tempo e spazio e altre che richiamano temi generali. Tante parole tutte descritte, sezionate, celebrate in questo libro con 100 racconti, tutti da leggere, anche senza alcun ordine sequenziale, ma come se fosse pun dizionario.

Il libro Le magnifiche 100 di Edoardo Boncinelli e di Massimo Arcangeli  è pubblicato da Bollati Boringhieri


Universali, pervasive, necessarie come l'aria: sono le 100 parole che il linguista Massimo Arcangeli e il biologo Edoardo Boncinelli ci raccontano qui. Le usiamo ogni giorno, con una familiarità spesso ignara sia delle meraviglie che vi si sono sedimentate sia delle insidie che vi si nascondono. Non le possiamo toccare, ma la loro immaterialità fabbrica il mondo. Si richiamano l'un l'altra, si incrociano, collidono e si fanno largo, antiche e di continuo rinnovate sotto l'urto dei tempi. Se amore e futuro, libertà e memoria, tecnica e crisi, natura e idea, dolore e verità sparissero per incanto dal nostro lessico quotidiano, tutto diverrebbe opaco, impenetrabile. Saremmo ridotti al silenzio. Parlandoci dell'inesauribile vitalità di questi 100 lemmi Arcangeli e Boncinelli celebrano anche felicemente l'unione – inconsueta in Italia – tra le «due culture», umanistica e scientifica.

Allegria · alterità · amicizia · amore · anima · attesa · bellezza · bene · canone · caos · carattere · caso · catarsi · causa · colpa · conoscenza · coraggio · coscienza · creatività · crescita · crisi · critica · cultura · destino · diritto · diversità · dolore · errore · etica · fantasia · fiducia · finzione · flessibilità · follia · furbizia · futuro · giovinezza · gusto · idea · identità · ignoranza · indignazione · ingegno · integrazione · intelligenza · ipotesi · laicità · libertà · limite · linguaggio · luce · male · memoria · mente · mescolanza · migrazione · mito · moderazione · morte · narcisismo · nascita · natura · nulla · odio · pace · passione · paura · peccato · piacere · potere · povertà · previsione · progresso · ragione · realtà · religione · responsabilità · risorsa · rivoluzione · salvezza · scienza · semplicità · sessualità · silenzio · spazio · stupidità · superbia · superstizione · tecnica · tempo · teoria · tradizione · umanità · velocità · vendetta · verità · violenza · virtù · vita · volgarità.

CONSIGLIATO PER TE:

LIBRO

Cento parole universali, pervasive e necessarie come l’aria, per tentare di rispondere alle domande sui temi che a tutti stanno più a cuore: l’amore e l’odio, il bene e il male, la vita e la morte, il caos e il caso, la fortuna e il destino, il tempo e lo spazio. Un biologo e un linguista, entrambi grandi divulgatori, in questo piacevolissimo libro celebrano felicemente l’unione tra «le due culture», scientifica e umanistica.

Cento parole, cento storie che ci riguardano. Le usiamo ogni giorno, con una familiarità spesso ignara sia delle meraviglie che vi si sono sedimentate sia delle insidie che vi si nascondono. In realtà, sono loro che ci parlano.  Non le possiamo toccare, ma la loro immaterialità fabbrica il nostro mondo. Proviamo a immaginare di cancellare dal vocabolario libertà o tempocoraggio o bellezzasimpatia o malesperanza o nostalgiadolore o giustizia.  Potremmo ancora parlare del nostro passato, o giudicare cattiva un’azione, o ammirare qualcuno o qualcosa, oppure fare progetti per il futuro?  Edoardo Boncinelli e Massimo Arcangeli mettono a frutto i loro diversi saperi per raccontarci i lemmi della vita quotidiana con la piacevolezza di una conversazione.

Edoardo Boncinelli, docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, è uno dei più noti biologi italiani. Divulgatore di primo piano, sulla carta stampata, alla radio e alla televisione, ha al suo attivo decine di libri. Tra i più recenti: Perché non possiamo non dirci darwinisti (2009), Mi ritorno in mente (2010), La scienza non ha bisogno di Dio (2012), Quel che resta dell’anima (2013), L’infinito in breve. Inciampi e contrattempi della scienza (2016), Contro il sacro. Perché le fedi ci rendono stupidi (2016) e L’incanto e il disinganno: Leopardi. Poeta, filosofo, scienziato (con Giulio Giorello, 2016). Presso Bollati Boringhieri ha pubblicato Vita (2013).

Massimo Arcangeli insegna Linguistica italiana presso l’Università di Cagliari. Già responsabile scientifico mondiale del Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri (PLIDA), collabora con l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, con la radio, la televisione e varie quotidiani e periodici. Tra i suoi ultimi libri: La forma universal di questo nodo. La cultura di Dante (con Edoardo Boncinelli, 2015), Biografia di una chiocciola. Storia confidenziale di @ (2015), Breve storia di Twitter (2016) e All’alba di un nuovo Medioevo. Comunicazione e informazione al tempo di Internet (2016).

 

  • ISBN: 8833929787
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 360

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Nexus srl

Vai al profilo

AteneoWeb S.r.l.

AteneoWeb è un circuito di Professionisti (dottori commercialisti, consulenti del...

Vai al profilo

Sudformazione srl

Scuola di formazione tecnica specialistica. Ci occupiamo di formazione in materia di...

Vai al profilo

Simplicissimus Book Farm srl

Simplicissimus Book Farm nasce nel giugno 2006, alla fine di una vera e propria indagine...

Vai al profilo