2020 - La civiltà del vento al tempo del Coronavirus /

Anni tecnologici che hanno cambiato il mondo

Anni tecnologici che hanno cambiato il mondo

12 Aprile 2020 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
“Ho deciso di impiegare questo vuoto scrivendo. Per tenere a bada i presagi e per trovare un modo migliore di pensare tutto questo. A volte la scrittura riesce a essere una zavorra per restare piantati a terra. Ma c’è anche un altro motivo: non voglio perdere ciò che ci sta svelando di noi stessi. Superata la paura, ogni consapevolezza volatile svanirà in un istante – succede sempre così con le malattie.” – Nel Contagio, Paolo Giordano

Il libro di Carlo Mazzucchelli La civiltà del vento al tempo del coronavirus è pubblicato nella collana Technovisions di Delos Digital.

Anni tecnologici che hanno cambiato il mondo 

La tecnologia è pervasiva, è proliferata ovunque, non ne possiamo più fare a meno. Ci obbliga a porci mille domande sapendo di non avere risposte certe. Neppure da Alexa[1] e dalla sua intelligenza artificiale. Ci costringe a inventare nuovi concetti e nuovi linguaggi. 

CONSIGLIATO PER TE:

Sono tempi nuovi

Sappiamo di essere testimoni di un grande cambiamento di paradigma. Il cambiamento è graduale ma accelerato e profondo. Macchine, tecnologie indossabili, oggetti intelligenti, droni e robot sono sempre più autonomi, capaci di connettersi tra di loro e di apprendere. Stanno colonizzando spazi individuali e sociali, personali e lavorativi, pubblici e privati. Lo fanno operando con la potenza dello sciame, sfruttando l'attrazione e la complicità della massa e in modo intelligente. 

In un prossimo futuro potremmo essere sostituiti da robot o, più probabilmente, ci lavoreremo insieme (cobot[2]), forse interagiremo con essi tramite il nostro cervello e il pensiero, forse con le nostre emozioni. I nostri corpi si trasformeranno in versione cyborg e umanoide. 

La realtà sarà sempre più estesa e parallela abbracciando realtà fattuali e virtuali diventate tra loro indistinguibili. 

Tutto ciò non potrà non avere effetti sulla nostra autonomia, libertà di scelta e capacità decisionale, sulla nostra specificità di esseri umani. 

Tanti segnali sull'urgenza di una riflessione altra, non conformistica, profonda.

[1] Alexa è l'assistente vocale di Amazon basato su cloud ed è l'intelligenza che alimenta Amazon Echo e altri dispositivi. 

[2] Da co-robot, il cobot è un robot capace di interagire fisicamente con l’uomo in un ambiente di lavoro. Diverso dai robot che da anni popolano fabbriche e manifatture operando in modo autonomo e, in genere, separati dalla manodopera umana. 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database