Tecnologia e Human Resources /

Selezione del personale nel tempo dei Chatbot

Selezione del personale nel tempo dei Chatbot

15 Febbraio 2019 Tecnologia e Human Resources
Tecnologia e Human Resources
Tecnologia e Human Resources
share
Aziende e società specializzate nella ricerca del personale si confrontano da tempo con soluzioni tecnologiche che hanno cambiato in profondità l’intero mercato del lavoro. Una rivoluzione iniziata con Linkedin che può oggi contare su una miriade di strumenti, ma soprattutto su una realtà mondo, diventata piattaforma tecnologica e infosfera che sta trasformando tutto.

I Chatbot sono recenti ma sono penetrati rapidamente in aziende e organizzazioni, già preparate a cogliere vantaggi e benefici dell’automazione e pronte a trarre vantaggio dalla loro eterogeneità applicativa e strumenti. I Chatbot possono essere impiegati da e su piattaforme diverse come SMS, posta elettronica, social media, APP e soluzioni software HR specifiche. Non tutti hanno bisogno di essere equipaggiati con software e algoritmi intelligenti per svolgere il loro lavoro, alcuni sono al contrario dotati di intelligenza e di capacità di apprendere, nessuno è oggi imputabile di puntare a sostituire essere umani nello svolgimento delle loro attività legate alla ricerca e selezione di personale.

Una ricerca e selezione che rimarrà appannaggio di esseri umani, in carne e ossa, ancora per lungo tempo ma è fatta da tante ripetitive attività che possono essere automatizzate e diventare un ambito di esplorazione e azione di macchine intelligenti ed efficienti. In quest’ottica i Chatbot sono assistenti personali il cui affiancamento e la cui collaborazione dovrebbero essere ricercati e apprezzati. 

In un mercato sempre più dinamico e frammentato, precario e instabile, i frequenti colloqui di lavoro, l’analisi dei dati per la valutazioni e la selezione delle competenze che soddisfano i requisiti di una ricerca sono tutte attività time consuming, noiose, ripetitive e anche costose. Gli operatori di questo mercato sono da sempre alla ricerca di strumenti e modalità operative che permettano loro di concentrarsi su attività più gratificanti e motivanti sia intellettualmente sia umanamente. Le nuove tecnologie di AI offrono loro la possibilità di realizzare i loro desideri, demandando alle macchine i compiti routinari per occuparsi della ricerca di talenti e professionisti con le capacità e abilità potenziali utili a soddisfare i committenti della ricerca.

I nuovi strumenti tecnologici non servono soltanto ad automatizzare le fasi di selezione ma anche a renderle più produttive ed efficaci. Il colloquio di lavoro tradizionale ha perso molto del suo valore come strumento di selezione e può diventare persino un ostacolo alla comprensione delle informazioni che servono per le scelte che accompagnano l’intero processo di selezione. Durante l’intervista tradizionale è difficile valutare in modo adeguato le cosiddette soft skill dei candidati. Le macchine tecnologiche disponibili oggi possono al contrario essere in grado di comprendere meglio informazioni e potenzialità, attitudini e propensione al lavoro di gruppo e in organizzazioni complesse. Le macchine riescono a fare questo grazie alla grande quantità di dati e numeri a cui hanno accesso, alla velocità con cui sono in grado di elaborarli e analizzarli per prendere decisioni, e alle loro capacità predittive. Tutto ciò è possibile anche con approcci tradizionali ma costa più tempo,  più denari e più fatica e non garantisce la stessa produttività ed efficienza.

Non è un caso quindi che oggi un numero crescente di dipartimenti delle risorse umane e società del personale così come cacciatori di teste abbiano deciso di sperimentare soluzioni di intelligenza artificiale dando avvio a una trasformazione destinata a rivoluzionare il mercato della ricerca di personale. Queste soluzioni sono già numerose, tutte promettono la raccolta rapida di informazioni e la loro analisi con lo scopo di accelerare i tempi della selezione e ridurre i costi. Nonostante il timore di molti operatori e addetti alla selezione HR per la perdita del loro posto di lavoro i nuovi strumenti tecnologici sono destinati a diffondersi e a penetrare in modo pervasivo l’intero mercato dal lavoro. Non solo le realtà specializzate nella ricerca di personale ma anche aziende e organizzazioni.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo

B p 2 srl

Dal 2001 Bp 2 offre la piu ampia scelta di software gestionale online per le aziende e la...

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo

MNM dev

Vai al profilo